6 Giugno Giu 2015 1828 one year ago

BRACCIALE CRONOMAN: Ganna, Verza, Vigilia e Bolcato a Fontanafredda

Bis del piemontese in forza alla Viris Maserati nel Challenge Fci, ai posti d’onore Giovanni Carboni e Davide Martinelli – Nella gara allieve trionfano le ragazze del Gs Mendelspeck

Fontanafredda Bracciale

Fontanafredda (PN) (6/6) - E sono due. Dopo la grande vittoria di qualche settimana fa a Città di Castello, il piemontese Filippo Ganna della Viris Maserati si conferma attualmente il più forte a cronometro nella categoria Under 23. Oggi ha vinto ancora nella prova del Bracciale del Cronoman svolta a Fontanafredda (Pordenone) a cui hanno partecipato una ventina di atleti.

Con il tempo di 33'35" sul tracciato di 27,6 chilometri ha preceduto di 23" il bravo Giovanni Carboni (Unieuro Trevigiani), mentre al terzo posto, con un ritardo di 1'04", ha concluso il campione italiano di specialità Davide Martinelli (Team Colpack).

Quarto l'ucraino Marlen Zmorka (Team Palazzago) a 1’07”, poi quinto Nicola Da Dalt (Selle Italia Cieffe Ursus) a 1'08", sesto e settimo posto per gli altri due alfieri di casa Colpack, Seid Lizde a 1'23" ed Oliviero Troia a 1'35".

Nella categoria Juniores formidale performance di Riccardo Verza (Gcd Contri Autozai Patos), che ha staccato Mattia Pezzarini (Danieli 1914 Cycling Team) di 23"45 e Gianfranco Biasion (Gs Pressix P3 Mito Sport) di 23"46.

Nella gara Allieve podio targato GS Mendelspeck. Alessia Vigilia ha trionfato con un distacco di 8” sulla compagna di squadra Elena Pirrone, coprendo i 9,2 chilometri in programma in 13’38”. A completare il podio Sofia Frometa, che ha terminato la sua prova a pochi centesimi dalla campionessa italiana (nelle foto, a sinistra: la premiazione allieve con il presidente della Fci Renato Di Rocco; a destra: Filippo Ganna).

Tra i pari categoria maschi vittoria di Matteo Bolcato (Cage Capes Vc Silvana) per due secondi su Andrea Innocenti (Pol. Milleluci Ciclismo) e 8" su Filippo Zana (Cage Capes Vc Silvana).

UNDER 23

1. Filippo Ganna (Viris Maserati Sisal) km 27,600 in 33’35”, media 49,310

2. Giovanni Carboni (Unieuro Wilier Trevigiani) a 23”

3. Davide Martinelli (Team Colpack) a 1’04”

4. Marlen Zmorka (Team Palazzago) a 1’07”

5. Nicola Da Dalt (Selle Italia Cieffe Ursus) a 1'08"

6. Seid Lizde (Team Colpack) a 1'23"

7. Oliviero Troia (Team Colpack) a 1'35"

8. Andrea Montagnoli (Ciclistica Malmantile) a 1'37"

9. Gianluca Vecchio (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1'51"

10. Filippo Rudi (Team Palazzago) a 2'05"

JUNIORES

1. Riccardo Verza (Gcd Contri Autozai Patos) km 18,400 in 23’44”, media 46,517

2. Mattia Pezzarini (Danieli 1914 Cycling Team) a 23"45

3. Gianfranco Biasion (Gs Pressix P3 Mito Sport) a 23"46

4. Sebastiano Pasini (Mazzano Team)

5. Riccardo Lucca (Us Ausonia CSI Pescantina)

6. Dario Pascotto (Industrial Forniture Moro)

7. Nikola Colic (Northwave-Banca della Marca)

8. Filippo Ferronato (Work Service Brenta)

9. Samuele Rivi (Us Ausonia CSI Pescantina)

10. Luca Mozzato (Gcs Contri Autozai Patos)

ALLIEVE

1. Alessia Vigilia (GS Mendelspeck) Km. 9,2 in 13’38”

2. Elena Pirrone (idem) 13’46” 20

3. Sofia Frometa (idem) 13’46”77

4. Carlotta Zanin (Team Wilier Breganze) 14’17”

5. Dalila Zanini (Asd Valvasone) 14’19”

6. Giorgia Vettorello (U. C. Conscio Pedale del Sile) 14’23”

7. Alessia Valvason (Industrial Forniture Moro Trecieffe) 14’34”

8. Elisa Vanzetto (idem) 14’41”

9. Giada Brisotto (Top Girls Fassa Bortolo) 14’43”

10. Giorgia Fattori (G. C. D. Cage-Capes V. C. Silvana) 14’44”

ALLIEVI

1. Matteo Bolcato (Cage Capes Vc Silvana) km 9,2 in 12’15” media 45,061

2. Andrea Innocenti (Pol. Milleluci Ciclismo) a 2”

3. Filippo Zana (Cage Capes Vc Silvana) a 8”

4. Luca Rastelli (Cc Cremonese)

5. Davide Frezza (Sprint Vidor) a 16”

6. Simone Rigo (Team Bosco di Orsago) a 18”

7. Filippo Simeoni (Team Bosco di Orsago) a 22”

8. Kevin Fantinato (Rotogal Bertoncello) a 30”

9. Mattia Taborra (Postumia 73) a 31”

10. Enrico Pasqualotti (Postumia 73) a 34”