14 Giugno Giu 2015 1238 2 years ago

BRACCIALE CRONOMAN: Contri Autozai sugli scudi a Sacile

Il team ha vinto la cronosquadre juniores e il titolo regionale, piazzando anche la squadra B sul podio – La gara Allieve al Gs Mendelspeck, quella allievi alla Cage Capes

Sacile Bracciale2015

Sacile (PN) (13/6) - Il trionfo stavolta non era assolutamente automatico. Oggi nella cronometro a squadre di Sacile però gli Juniores della Contri Autozai Patos hanno nuovamente stupito tutti ed hanno vinto ancora. Sulla carta dovevano essere altre le squadre favorite. Gli uomini Contri però hanno sovvertito tutti i pronostici e si sono imposti con un’autorità degna dei grandi campioni, laureandosi quindi campioni regionali juniores di cronometro a squadre.

Riccardo Verza, Luca Mozzato, Alberto Zanoni e Alberto Campagnolo nello specifico hanno coperto i 33,9 Km del percorso di Sacile in appena 40’21”, all’eccezionale media di oltre 50 km orari. A quel punto tutta la concorrenza si è dovuta piegare. Anche i favoritissimi della Work Service Brenta (Ferronato, Marchetti, Bevilacqua, Tosin) hanno infatti dovuto alzare bandiera bianca. Per loro soltanto la piazza d’onore con ben 43 secondi di distacco.

A completare il podio infine l’altro quartetto Contri, che a sorpresa si è inserito al terzo posto di un campionato regionale. Bravi quindi anche a Nicolò Cordioli, Riccardo Gallo, Riccardo Cenghialta e Davide Casarotto. Il direttore sportivo Mauro Bissoli analizza così la straordinaria affermazione odierna. «Oggi il mondo Contri non può che essere orgoglioso. Tutti i nostri atleti hanno reso al massimo delle proprie possibilità: queste due medaglie sono un risultato eccezionale. In gara i nostri ragazzi hanno espresso una grinta da veri corridori. Oggi meritano solo elogi. La mia felicità è soprattutto per il terzo posto. Il nostro quartetto B ha retto contro gli squadroni. Personalmente mi sento di ringraziare Davide Bastianello, tecnico della pista di Padova che nell’ultima settimana ci ha coadiuvato nella fase di preparazione. Oggi il voto è un 10 e lode per tutti. Un oro e un bronzo così non si dimenticheranno tanto facilmente».

Tra gli Allievi, secondo pronostico, vincono i veronesi della Cage Capes con Zana, Fontana, Cisamolo, Bolcato. Secondo posto per l'Uc Mirano e terza la Postumia 73.

Tra le Allieve, sul percorso di 11,3 km, la vittoria è andata alle ragazze del GS Mendelspeck, Debora Ghiotto, Elena Pirrone, Alessia Vigilia e Sofia Frometa, che hanno chiuso con il tempo di 15’36”9, nonostante un problema meccanico abbia costretto Sofia Frometa a fermarsi dopo 400 m dal via, obbligando le compagne di squadra a proseguire in tre.

Sul secondo gradino del podio è salita la Industrial Forniture Moro Trecieffe con un ritardo di 22 secondi che comunque conquista il titolo veneto. A completare il podio l’Eurotarget Still Bike, a 31 secondi dalle vincitrici.

CRONOMETRO A SQUADRE JUNIORES
1. Contri A (Verza, Zanoni, Mozzato, Campagnolo) 40’21’’
2. Work Service Brenta A (Ferronato, Marchetti, Bevilacqua, Tosin) a 43’’
3. Contri B (Casarotto, Cenghialta, Gallo, Cordioli) a 1’52’’
4. Pressix P3 Mito Sport (Faresin, Giacomello, Biasion, Campesan) a 2’31’’
5. Northwawe Banca della Marca (Colic, Guidolin G., Guidolin M., Frezza) a 2’35’’
6. Service 200 a 2’53’’
7. Team Pasta Sgambaro a 3’12”
8. Vigor Cycling Team a 3’25”

CRONOMETRO A SQUADRE ALLIEVI
1. Cage Capes (Zana, Fontana, Cisamolo, Bolcato) 27’56”
2. Uc Mirano (Bobbo, Mazzucco, Leoni, Molena) a 33”
3. Postumia 73 (Taborra, Lira, Fraccaro, Pasqualotto) a 1’21”
4. Team Bosco di Orsago
5. Industrial Moro Forniture
6. Sacilese Euro 90
7. Sprint Vidor La Vallata
8. Us Aurora
9. Guadense Rotogal
10. Bicisport “A”

CRONOSQUADRE ALLIEVE

1. Gs Mendelspeck (Elena Pirrone, Vigilia Alessia, Sofia Frometa, Debora Ghiotto) in 15’36”9

2. Industrial Forniture Moro Trecieffe (Laura Tomasi, Elisa Vanzetto, Alessia Valvason, Aurora Manente) a 22”;

3. Eurotarget – Still Bike (Martina Fidanza, Chiara Consonni, Alessia Pilani, Anna Pedroni) a 31”

4. Top Girls – Fassa Bortolo (Giada Brisotto, Chiara Cauz, Valentina Mariotto, Giulia Granzotto) a 32”

5. U.S. Scuola Ciclismo Vo’ (Alessia Sartori, Martina Toffanin), Marika Botton), Alice Menin) a 1’12”