23 Gennaio Gen 2017 1708 29 days ago

Trofeo Città di Loano: svelata la 45^ edizione

Domenica 2 aprile apertura del calendario internazionale juniores in occasione dei 40 anni del Velo Club Loano Cicli Anselmo

Loano2017 Pres

La stagione numero 40 del Velo Club Loano - Cicli Anselmo si è aperta sotto i migliori auspici, sabato sera, nella prestigiosa cornice della Sala Luna Rossa del Loano 2 Village, con la presentazione della 45^ edizione del Trofeo Città di Loano, prova internazionale riservata agli juniores che si correrà sulle strade della Riviera delle Palme il prossimo 2 aprile (foto Scanferla).

"Nonostante le mille difficoltà che si incontrano ogni anno, andiamo avanti con la volontà di assicurare un futuro luminoso alla storia di questa importante società" ha esordito il presidente del sodalizio savonese, Domenico Anselmo "Grazie all'appoggio della Amministrazione Comunale, all'apporto di tutti i nostri sostenitori e ai nostri preziosi collaboratori abbiamo la possibilità di portare avanti l'allestimento di una gara internazionale e di grande prestigio come il Trofeo Città di Loano che anche quest'anno vedrà al via il meglio del ciclismo europeo. La formula della nostra corsa non cambia: si è rivelata vincente in questi anni e crediamo lo potrà essere anche nel 2017".

In prima fila, a sostenere lo sforzo organizzativo del Velo Club Loano Cicli Anselmo, l'amministrazione comunale capitanata dal sindaco Luigi Pignocca che ha sottolineato: "Questa manifestazione fa parte della storia della nostra città: persone come Carlo e Domenico Anselmo sono dei punti di riferimento per la nostra comunità e il loro impegno in favore del ciclismo merita il massimo riconoscimento".

Parole di elogio sono giunte anche da vice-sindaco Luca Lettieri che ha aggiunto: "Loano è abituata agli eventi internazionali ma questa vetrina rivolta ai più giovani ci permette di far conoscere in tutto il mondo la bellezza del nostro territorio: siamo pronti ad accogliere nel migliore dei modi l'intero gruppo al via, convinti che torneranno a farci visita anche in futuro".

A ricordare l'importanza del connubio tra Loano e il mondo dello sport è stato, infine, l'assessore allo sport Remo Zaccaria: "Quando si parla di Loano come città dello sport è bene ricordare i numeri: nel 2016 abbiamo ospitato 7.200 atleti di tutte le più diverse discipline. Oggi lo sport è fenomeno di massa ma, soprattutto, significa turismo ed economia. Ecco perchè la nostra amministrazione comunale vede con favore ogni iniziativa sportiva e, in particolare, il Trofeo Città di Loano. Il prossimo 2 aprile, tra l'altro, sarà una giornata di sport davvero ricca: riproporremo, infatti, il connubio con la Maremontana. Al mattino saranno protagonisti gli amanti del trail e del walking mentre il pomeriggio sarà interamente dedicato al ciclismo giovanile".

Per celebrare la storia del Velo Club Loano - Cicli Anselmo non sono mancati gli applausi per Carlo Anselmo e Michele Olocco, tra i fondatori della società savonese che hanno ricordato: "In quella serata del 1977 in cui nacque questa associazione erano presenti alcuni dei personaggi più importanti del ciclismo nazionale: non solo atleti ma anche addetti ai lavori e giornalisti come Bruno Raschi. Abbiamo sempre lavorato in favore dei più giovani e per noi è un onore poter vantare un albo d'oro di grande valore come quello del nostro Trofeo che conta tra i propri vincitori nomi oggi diventati famosi come quelli di Diego Ulissi, Daniele Ratto, Luca Wackermann e Simone Velasco".

E la tradizione, legata ai giovani talenti del ciclismo internazionale, proseguirà con la 45^ edizione del Trofeo Città di Loano, con una quarantina di squadre che saranno selezionate nelle prossime settimane per andare a comporre il gruppo che si presenterà ai nastri di partenza, come illustrato nel corso della serata dal responsabile della segreteria organizzativa, Roberto Villa: "Anche quest'anno, nei mesi invernali, abbiamo ricevuto numerose richieste di partecipazione sia dall'Italia sia dall'estero e dovremo provvedere alla consueta cernita per selezionare le migliori che riceveranno il nostro invito. Anche il prossimo 2 aprile avremo al via squadre composte da quattro atleti ciascuna: questo ci permetterà di alzare il livello e rendere ancora più spettacolare la nostra corsa".

A fare da timoniere, sarà come sempre Domenico Anselmo, che ha concluso: "In attesa di vedere se Andrea Bagioli riuscirà nell'impresa di confermarsi al primo posto già conquistato lo scorso anno sul nostro lungomare, abbiamo voluto qui con noi due giovani professionisti savonesi come Francesco e Leonardo Canepa che il prossimo mese debuteranno, a Donoratico e a Laigueglia, tra i professionisti con la maglia del GM Europa Ovini. Con la speranza che il bel tempo ci assista, vi aspetto tutti il prossimo 2 aprile per vivere nuovamente insieme una giornata di grande ciclismo!"