19 Aprile Apr 2017 1904 6 months ago

La quinta Freccia di Alejandro Valverde

Lo spagnolo della Movistar replica il suo numero sul Mur d’Huy davanti a Daniel Martin e Dylan Teuns – Decimo Diego Ulissi, il migliore degli italiani

Freccia2017

Mur de Huy (BEL) (19/4) – Per il quarto anno consecutivo e la quinta volta in totale, Valverde trionfa in cima al Mur de Huy. Sul percorso della Freccia Vallone, con il Mur de Huy da affrontare tre volte, con in vetta all’ultima la linea di arrivo, il campione spagnolo si trova perfettamente a suo agio. All’età di 37 anni ha ripetuto con disinvoltura il numero preferito lasciando surplace tutti gli avversari nel tratto più duro.

Per Valverde è il decimo successo stagionale. La sua prima vittoria nella Freccia Vallone risale al 2006, poi il poker dal 2014 al 2017 che lo consegna alla storia di questa classica. Lo spagnolo della Movistar ha preceduto di diversi metri l’irlandese Daniel Martin (Quick-Step Floors) ed il belga Dylan Teuns (BMC Racing Team). Buona prestazione di Diego Ulissi, decimo e primo degli italiani.

Da segnalare il tentativo di fuga operato da Alessandro De Marchi (BMC) poi raggiunto dal lussemburghese Bob Jungels (Trek-Segafredo). Andati via di comune accordo, nel finale è rimasto solo Jungels, ripreso sulle primissime rampe del Mur d’Huy.

ORDINE D’ARRIVO

1. Alejandro Valverde (Spa, Movistar Team)

2. Daniel Martin (Irl, Quick-Step Floors) a 1”

3. Dylan Teuns (Bel, BMC Racing Team)

4, Sergio Henao (Col, Team Sky)

5. Michael Albasini (Svi, Orica-Scott)

6. Warren Barguil (Fra, Team Sunweb)

7. Michal Kwiatkowski (Pol, Team Sky)

8. Rudy Molard (Fra, FDJ)

9. David Gaudu (Fra, FDJ)

10. Diego Ulissi (Ita, UAE Team Emirates)