14 Maggio Mag 2017 2341 11 days ago

UNDER 23 : L’Australia domina il 30° Gran Premio Industrie del Marmo

A Marina di Carrara arrivo in parata per Storer e Hamilton, terzo Groselj (Rog Ljubljana)

Carrara Arrivo Storer

Marina di Carrara (14/5) - Lasciato il centro storico di Carrara che per tanti anni ha ospitato partenza ed arrivo, il Gran Premio Industria del Marmo ha trovato la sua nuova location nel più ampio e spazioso Viale Colombo a Marina di Carrara, mentre non è cambiato il tracciato nei suoi punti essenziali con i quattro passaggi ai 350 metri di altitudine di Ponti di Vara dove era situato il gran premio della montagna.

Il vincitore 2017 di questa classica internazionale che ha festeggiato il trentennale è stato l’australiano Michael Storer (foto Roberto Fruzzetti) dominatore di questa internazionale per soli Under 23 con la presenza di Team Continental e stranieri (africani compresi). La Nazionale dell’Australia era la favorita ed ha dominato in lungo e largo.

Gli australiani, già protagonisti in Toscana sulle strade bianche, hanno dettato legge con il primo, secondo e questo posto conquistato sul traguardo del Viale Colombo a Marina di Carrara e con tre atleti di caratura mondiale.

Un vero e proprio spettacolo quello offerto in questa internazionale che ancora una volta ha riscosso notevole successo con 195 under 23 iscritti e ben 176 partenti con squadre nazionali e di club. Questa volta la gara che ha ormai lasciato il centro storico di Carrara per il lungomare di Marina ha avuto un andamento insolito.

Una fuga partita da lontano ma sostenuta in maniera straordinaria dai nazionali australiani che poi alla distanza hanno attaccato con il duo Storer-Hamilton dando letteralmente spettacolo in un crescendo fantastico. Gli avversari hanno dovuto soccombere e per i canguri ancora un trionfo in terra di Toscana.

Lo sloveno Groselj ha fatto il possibile, lo stesso si può dire degli italiani con Raggio il migliore di tutti giunto quinto, e nella “top ten” anche Logica, Moschetti ed il giovane toscano, il livornese Bevilacqua, l’anno scorso tricolore negli juniores, arrivato decimo. Ma gli australiani sono apparsi di un’altra caratura in questa prova internazionale allestita dalla Fausto Coppi e seguita anche dal Ct della Nazionale azzurra under 23 Marino Amadori. Martedì altro importante appuntamento in Toscana per gli under 23, con la Coppa Cicogna nella località in provincia di Arezzo e la presenza di tutte le squadre italiane più forti

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Michael Storer (Naz. Australia) Km 174,7, in 4h10’25”, media Km 41,858; 2. Lucas Hamilton (id.); 3. Matic Groselj (Rog Ljubljana) a 1’40”; 4. Jai Hindlej (Naz. Australia); 5. Luca Raggio (Viris Maserati); 6. Nicholas Dlamini (Dimension Data); 7. Enrico Logica (Gavardo Biesse); 8. Ziga Rucigaj (Rog Ljubljana) a 1’45”; 9. Matteo Moschetti (Viris Maserati Sisal 1’57”; 10. Mattia Bevilacqua (Hopplà Petroli Firenze).