19 Giugno Giu 2017 1958 4 months ago

JUNIORES: Alex Pavan si aggiudica la 23^ Parma-La Spezia

Il giovane del San Vendemiano precede Repetti (Lorenzo Mola Pedale Casalese) e Giachi (Pitti Shoes Cicli Taddei)

Parma Laspezia19giugno

La Spezia (17/6) - Tutto in fondo, tutto in una volata. La “23a Parma-La Spezia” - gara per juniores di 106 km organizzata dal G.S. Parmense e disputatasi attorno a Noceto per il secondo anno consecutivo, sacrificando ancora giocoforza il tracciato in linea originario della classica ducale – si risolve con uno sprint di una quarantina di unità, vinto da Alex Pavan (San Vendemiano) su Leonardo Repetti (Lorenzo Mola Ped.Casalese) e Matteo Giachi (Pitti Shoes), senza che la salita di Case Mezzadri, l'unica della giornata e posta a circa 15 km dalla fine, producesse più selezione del previsto.

La corsa – dedicata ad Enea Dall'Asta, storico presidente del sodalizio gialloblu recentemente scomparso, scattata alle 13 e con 181 partenti tra cui le due formazioni di casa, G.s. Parmense e Noceto Nial Cycling Team, oltre a Spagni (Bibanese), Telolli (Gragnano) e al terzetto della Aspiratori Otelli Battistini, Dodi e Raimondi – vive di scaramucce durante il circuito iniziale (10 giri da 7 km senza alcune difficoltà altimetriche) dove i tentativi di fuga non trovano mai troppo spazio da parte del gruppo inseguitore. Nessuna azione è degna di nota, tutti aspettano il giro più lungo dove l'ascesa a Case Mezzadri (quasi 3 km al 5,5%) potrebbe scremare il plotone rimasto e magari essere da trampolino di lancio per qualche coraggioso verso il traguardo di Via Pedemontana.

Il gpm provoca infatti una piccola frattura, con Menegotto della Industrial Forniture Moro a transitare per primo (vincendo la speciale classifica) e portando fuori un drappello di una decina di unità lungo i tornanti in discesa verso Varano Marchesi, arrivando a guadagnare 40” di vantaggio, il massimo scarto raggiunto durante tutta la gara.

A quel punto le formazioni tagliate fuori dalla fuga e con un uomo veloce rimasto dietro iniziano a recuperare e negli ultimi chilometri si torna ad avere una situazione di gruppo compatto per una prevedibile volatona generale.

Il più rapido è Pavan, al suo primo successo stagionale, davanti al piacentino Repetti (che aveva vinto ad aprile a Basilicagoiano l'altra gara organizzata dal G.S. Parmense) e al toscano Giachi.

Simone Carpanini

ORDINE D'ARRIVO

1. Alex Pavan (San Vendemiano Cycling Team) km 106 in 2h38'10” - media 40,249 km/h

2. Leonardo Repetti (Lorenzo Mola Pedale Casalese) st

3. Matteo Giachi (Pitti Shoes Cicli Taddei) st

4. Pietro De Simone (Progetto Ciclistico Sorrentino) st

5. Mattia Saccon (Industrial Forniture Moro) st

6. Luca Paladin (Industrial Forniture Moro) st

7. Andrea Biancalani (Team Unicash Due C) st

8. Gabriel Venco (Soc. Ciclistica Padovani) st

9. Lorenzo Nenci (Cinquale Asd Sali Alimentari) st

10. Davide Frequentini (Romagnano Guerciotti Mami's Cafè) st