16 Settembre Set 2017 1242 7 days ago

MONDIALI STRADA: Le cronosquadre per team aprono le danze

Oggi si assegnano i titoli iridati donne e uomini – Le gare in diretta su RaiSport (ore 12.05 e 15.35)

Logomondiali4

Bergen (NOR) (16/9) – Oggi i Campionati del Mondo su Strada si aprono con le spettacolari cronosquadre donne e uomini per team. Saranno le formazioni femminili ad aprire le danze alle ore 12,05, seguiranno quelle maschili con partenza alle ore 15,35. Al via anche i corridori italiani presenti nelle squadre straniere e nell’unico team interamente italiano, Sangemini-Mg. K Vis, in campo maschile.

Le gare saranno trasmesse in diretta su RaiSport.

CRONOSQUADRE DONNE (ore 12,05)

Favorita d’obbligo è l’olandese Boels Dolmans, che al Mondiale 2016 di Doha ha spodestato con 48”24 di vantaggio la Canyon SRAM, vincitrice con nomi e nazionalità diverse dal 2012 al 2015. Al terzo posto la Cervelo Bigla a 1’56”47. Quarto il team Bepink a 2’46”03.

Nella tedesca Canyon Sram è schierata anche l’azzurra Elena Cecchini, con ottime possibilità di salire sul podio, anche se sarà difficile scalzare dal gradino più alto la Boels Dolmans. Parte con grandi ambizioni anche il Team Bipink Cogeas con le italiane Pattaro, Ragusa, Sanguineti e Valsecchi. Per salire sul podio devono migliorare di un posto la posizione di Doha 2016, dove il team dovette cedere il terzo gradino per circa 50” alla tedesca Cervelo Bigla, squadra solida e affiatata.

Le atlete italiane in gara:

CANYON SRAM RACING. Elena Cecchini
TEAM BEPINK COGEAS: Francesca Pattaro, Katia Ragusa, Ilaria Sanguineti, Silvia Valsecchi
BTC CITY LJUBLJANA: Anna Zita Maria Stricker
HITEC PRODUCTS: Simona Frapporti

Ordine di partenza
12.10 Team Virtu Cycling (Dan)
12.13 Bepink Cogeas (Ita)
12.16 Hitec Products (Nor)
12.19 Btc City Lubiana (Slo)
12.22 FDJ Nouvelle Aquitaine (Fra)
12.25 Team Sunweb (Ola)
12.28 Cervelo Bigla (Ger)
12.31 Canyon Sram (Ger),
12.34 Boels Dolmans (Ola)

CRONO SQUADRE UOMINI (Ore 15,35)

Campione in carica è il team Etixx Quick Step, che a Doha 2016 ha strappato il titolo iridato alla BMC per 11”, impedendone il tris consecutivo. Si tratta di un ritorno dopo i titoli vinti con il nome Omega Pharma-Quickstep nel 2012 e 2013. Quest’anno la squadra belga si presenta col nome di Quick Step Floors senza Tony Martin. Si profila un altro duello sul filo dei secondi con il team statunitense, dove figura l’azzurro Daniel Oss, mentre Quinziato ha dato forfait rinunciando a una medaglia sicura. Ha lasciato con molta onestà il posto a Dejay Van Garderen che in questo momento offre maggiori garanzie. Le caratteristiche del percorso sconsigliano pronostici basati sulle edizioni passate.

Cercherà di inserirsi nella lotta l’Orica-Scott, terza a Doha a 37”12 abbinata a Bikeexchange. Punteranno al podio anche il Team Sky e il Team Lotto NL.Jumbo, rispettivamente quarto e quinto nel 2016, a 54” dalla Quick Step, divisi tra loro da pochi centesimi. Nel Team Sky, che non nasconde grandi ambizioni, corre l'azzurro Gianni Moscon convocato da Cassani nella Nazionale per la cronometro individuale (unico titolare) e la corsa in linea. Sarà un ottimo test da seguire con attenzione.

Così come seguiremo con simpatia la Sangemini - Mg. K Vis, squadra tutta italiana che non punta alle posizioni di vertice, ma si farà certamente onore.

Gli atleti italiani in gara:
BMC: Daniel Oss
ASTANA (nona a Doha): Dario Cataldo, Oscar Gatto
TEAM SKY (quarto a Doha): Gianni Moscon
TREK SEGAFREDO: Marco Coledan
SANGEMINI - MG. K VIS (Italia): Simone Bernardini, Nicola Gaffurini, Michele Gazzara, Niccolo Salvietti, Michele Scartezzini, Paolo Toto

Ordine di partenza
15.40 Team Fixit.no (Nor)
15.43 Team Sparebanken Sor (Nor)
15.46 X-Hydrogen Develpoment Team (Nor)
15.49 Sangemini MG-Kvis Olmo Vega (Ita)
15.52 Joker Icopal (Nor)
15.55 CCC Sprandi Polkowice (Pol)
15.58 Astana (Kaz)
16.01 Team LottoNL Jumbo (Ned)
16.04 Katusha Alpecin (Sui)
16.07 Bora Hansgrohe (Ger)
16.10 Movistar (Esp)
16.13 Trek Segafredo (Usa)
16.16 Team Sunweb (Ger)
16.19 Sky Pro Cycling (Gbr)
16.22 Orica Scott (Aus)
16.25 BMC Racing Team (Usa)
16.28 Quick Step Floors (Bel)

PROGRAMMA DEI MONDIALI