1 Novembre Nov 2017 1608 19 days ago

Domenica Ritrovo delle Glorie del ciclismo Triveneto

I campioni del passato e del presente che hanno contribuito e stanno contribuendo a scrivere le pagine più belle della storia del ciclismo in Italia e nel mondo saranno i protagonisti della 43^ edizione del Ritrovo in programma a Jesolo.

Ritrovo Glorie 2017 Fronte

Jesolo Lido (Venezia) - I campioni del passato e del presente che hanno contribuito e stanno contribuendo a scrivere le pagine più belle della storia del ciclismo in Italia e nel mondo saranno i protagonisti della 43^ edizione del Ritrovo delle Glorie del Ciclismo Triveneto in programma domenica 5 novembre nell’Hotel Le Soleil di Jesolo Lido (Venezia). La manifestazione, programmata alle ore 12 e che ha come tema “I corridori di ieri premiano le promesse di oggi”, è organizzata dall’Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto presieduta da Mario Beccia.

Per l’occasione, nata nel 1974 ed ideata da i compianti Giovanni Pinarello e dal suo successore Angelo Coletto, saranno premiati tre giovani atleti ed un gruppo sportivo che sono stati tra i protagonisti assoluti della stagione su strada appena conclusa.

A ricevere gli ambiti riconoscimenti saranno lo junior e azzurro vicentino di Piovene Rocchette, Filippo Zana (Contri Autozai Bianchi) e due allievi: la padovana di San Martino di Lupari, Camilla Alessio (Team Lady Zuliani) ed il trentino Edoardo Zambanini (Unione Ciclistica Dro). Il riconoscimento destinato alle società, invece, andrà al Gruppo Sportivo pordenonese di Fiume Veneto, Bannia, presieduto da Fabrizio Borlina.

Zana, in particolare, è uno junior del secondo anno ed ha vinto il titolo italiano a crono squadre nel 2016 e nel 2017 ed è campione veneto su strada, Le cronosquadre è una specialità adatta alle sue caratteristiche e per questo si esprime ad ottimi livelli in salita aggiudicandosi classiche come le internazionali di Nervesa, Noventa-Enego ed il Gran Premio Roero di Cuneo. Il prossimo anno correrà nella categoria superiore per il team Continental Unieuro Trevigiani.

Camilla Alessio, invece, è allieva del secondo anno ed è campionessa italiana su strada. L'atleta del club trevigiano in futuro vorrebbe diventare giornalista.

Premi speciali saranno consegnati all’ex presidente della Ciclisti Trevigiani, Remo Mosole impegnato, tra l’altro, nella realizzazione del nuovo velodromo coperto al Centro Sportivo Le Bandie di Lovadina di Spresiano (Treviso) e all'imprenditore ed ex professionista padovano di Legnaro, Alcide Cerato.

Un premio alla Memoria sarà consegnato alla signora Francesca e a Raoul Benfatto, moglie e figlio dell’olimpionico ed ex professionista di Mirano (Venezia), Attilio, scomparso lo scorso aprile.

La manifestazione, patrocinata dalle Regioni Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige, si avvale della collaborazione di un pool di sponsor come la GiEsseGi, l’Astoria, la Segheria Piave, l’Impresa Sansiro, la FDB, il Club 88 Antonella, la Sara Sport Line e il Centro Sportivo Lago le Bandie.

Il gruppo operativo dell’Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto è composto da Mario Beccia, Simone Fraccaro, Alessandra Cappellotto, Aurelio Cestari, Flavio Miozzo, Mara Mosole, Carlo Brisotto, Aldo Moser, Italo Bevilacqua, Aldo Beraldo, Renato Giusti, Luciano Dalla Bona, Adriano Filippi, Romano Tumellero e Dino Borgobello.

Francesco Coppola

I premiati:

GRUPPO CICLISTICO BANNIA è tra i fiori all'occhiello dello sport del pedale. Il sodalizio, nato nel 1966 (lo scorso anno ha festeggiato i 50 anni di attività), si è da sempre occupato del settore giovanile organizzando gare riservate alle varie categorie. La compagine pordenonese, guidata da Fabrizio Borlina, in passato si è fregiata di diversi titoli italiani ed ha portato in nazionale vari atleti. Opera a 360 gradi ed è impegnata, in sintonia con la Federazione, nella multidiciplinarietà occupandosi dei settori Strada, Pista, Cross, Mountain-bike e Bmx. Quest'anno ha potuto contare su 25 atleti appartenenti alle categorie giovanissimi, esordienti ed allievi. "Il nostro principale obiettivo - ha osservato il presidente Borlina - è quello di formare, attraverso lo sport, gli uomini e le donne del futuro. Il sogno di tutti noi, grazie anche alla disponibilità della nostra pista, è quello di creare appena possibile una scuola di ciclismo". Il Gc Bannia, che in passato disponeva anche di squadre dilettanti, è composta da dirigenti con la grande passione per il ciclismo che operano nel volontariato.

FILIPPO ZANA (Autozai Contri Bianchi) - nato nel 1999 e quest'anno ha ottenuto 9 vittorie: Il 30/9 – in Lombardia - Treviglio (Bergamo) Campionato Italiano Cronometro a Squadre; Il 18/8 - in Toscana - Massa a Cozzile (Pistoia) - 56^ Coppa Pietro Linari; Il 13/8 - in Veneto - a Noventa (Padova) - 12^ Classica delle Due Province Noventa Padovana-Enego; Il 30/7 - in Veneto - a Valgatara (Verona) - 5° Trofeo San Rustico-3° Gp Salumifio Coati; Il 22/7 - in Veneto - a Lugo di Grezzana (Verona) - 12° Memorial Maurizio Bombieri-Gp Val di Pan; Il 21/5 - in Veneto - Ormelle (Treviso) - 55° Gran Premio Rinascita - Campionato Regionale; Il 14/5 - in Piemonte - Canale (Cuneo) - Nazionale - 13° Gran Premio del Roero "La Primavera dei Campioni"; il 30/4 - in Veneto - Nervesa della Battaglia (Treviso) - Internazionale - 34° Gp Sportivi di Sovilla-"La Piccola Sanremo"; Il 17/4 - in Emilia-Romagna - Errano (Ravenna) - 21° Gp Moreno Motor Company. A loro vanno aggiunti 8 secondi; 5 terzi; 3 quarti e 1 quinto piazzamento.

CAMILLA ALESSIO (Team Lady Zuliani) - nata nel 2001. In questa stagione ha totalizzato 7 vittorie. Il 24/9 - in Veneto - Montecchio Precalcino (Vicenza) - 1° Trofeo Cristina Vive; il 15/7 - in Veneto - Orsago (Treviso) - Crono Individuale e assegnazione del Titolo Regionale; l’8/7 - in Trentino - Comano Terme Campionato Italiano Strada Allieve; il 18/6 - in Veneto - Arcade (Treviso) - 10° Trofeo "Pavan Ernesto e Figli" - valido per il titolo regionale; il 10/6 - in Lombardia - Ospitaletto (Brescia) - Memorial Marilena-Operazione Lieta Coppa Bonomi-Avicola Monteverde; l’1/5 - in Alto Adige - Egna (Bolzano) - 5° Trofeo Bedin Pitture-Restauri; il 9/4 - in Veneto - Vò Euganeo (Padova) - 10° Trofeo Memorial "Gino Sella" - 6° Trofeo Vini "Terre Gaie". Con loro 3 secondi posti (tra i quali quelli nei Campionati Italiani a Cronometro Squadre e Individuale); 2 terzi, 2 quarti ed 1 quinto.

EDOARDO ZAMBABINI (Ciclistica Dro) - nato nel 2001 con all’attivo 9 vittorie: il 20/8 - in Trentino - Nogarè di Pergine - 25^ Gran Premio Nogaré; il 23/7 - in Trentino - Palù di Giovo - Trofeo Lucchini; il 18/6 - in Trentino - Sarnonico - 4^ Trofeo Volksbank - Memorial P. Graiff; il 4/6 - in Trentino - Trento - 3^ Trofeo Galloway - Cassa Rurale di Trento; 21/5 - in Trentino - Ravina di Trento - 48^ Trofeo Industrie Artigianato Ravina - Campionato Trentino; il 14/5 - in Veneto - Galliera Veneta (Padova) - 5° Memorial "Riccardo Brunello"; l’1/5 - in Trentino - 101^ Trento - Ponte Alto; il 9/4 - in Trentino - Gardolo - 26^ Trofeo Brp; il 26/3 - in Trentino - 108^ Edizione La Bolghera. Con loro 4 secondi, 3 terzi, 3 quarti e 1 quinto piazzamento.