13 Maggio Mag 2018 1923 7 days ago

CORSE STF: Primo successo di Ferri a Marina di Carrara

L'under della Zalf Euromobil Désirée Fior centra il bersaglio nel 31° Gran Premio Industrie del Marmo, imponendosi a cinque compagni di fuga

Carrara Ferri

Marina di Carrara (MS) (13/05) - Prima vittoria negli Under 23 per l’emiliano Gregorio Ferri della Zalf Euromobil Desirèe Fior, che ha scelto un’occasione importante come il 31° Gran Premio Industrie del Marmo, imponendosi a cinque compagni di fuga sul Viale Colombo a Marina di Carrara.

Questa volta la gara internazionale riservata ai soli Under 23 con 155 partenti (hanno concluso la gara in 99) organizzata dalla S.C. Fausto Coppi, si è decisa con una lunga fuga di una dozzina di atleti che è scaturita nella prima parte di gara raggiungendo un vantaggio massimo sul gruppo di tre minuti.

Sulla salita finale di Bedizzano, dopo i quattro passaggi da Ponti di Vara, il drappello di testa si è frazionato e al comando sono rimasti in sei: Sobrero (Dimension Data), Scaroni (Petroli Firenze), Zoccarato (General Store), Mazzucco (Trevigiani) e El Gouzi (Viris). Nonostante la veemente reazione del gruppo gli attaccanti sono riusciti a mantenere un vantaggio rassicurante sugli inseguitori presentandosi, sul lungo rettilineo d'arrivo a Marina di Carrara. Qui ad avere la meglio è stato il ventunenne emiliano Gregorio Ferri che ha saputo domare un antagonista pericoloso come Sobrero, terzo il giorno prima nel Campionato Toscano a cronometro a Baccaiano di Montespertoli alle spalle di Iversen e Baccio.

Terza ruota nello sprint a ranghi ristretti per Scaroni, ancora una volta autore di una prova eccellente. Gli inseguitori sono giunti a 18” e la volata del gruppo è stata vinta da Dainese compagno di squadra del vincitore e primo quest’anno in Toscana nella Firenze-Empoli. Un successo che arriva in una prima parte di stagione ricca di buone prestazioni e di piazzamenti.

"Questa è una vittoria che ripaga Gregorio dell'impegno e della passione che ha messo in tutti questi mesi, anche quando i risultati non lo premiavano per le ottime prestazioni che sapeva offrire" ha sottolineato il ds l’ex professionista Gianni Faresin. Infine un’annotazione; l’unico toscano verace nei primi 20 è stato Gianni Pugi giunto 16°.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Gregorio Ferri (Zalf Euromobil desirèe Fior) Km 174,7, in 4h14’16”, media Km 41,224; 2. Matteo Sobrero (Dimension Data For Qhubeka); 3. Christian Scaroni (Petroli Firenze Hopplà Maserati); 4. Samuele Zoccarato (General Store Bottoli); 5. Fabio Mazzucco (Trevigiani Phonix Hemus); 6. Omar El Gouzi (Viris Vigevano Lomellina); 7. Luca Rastelli (Biesse Carrera Gavardo) a 15”; 8. Alessandro Fedeli (Trevigiani Phonix Hemus); 9. Sebastian Castano Munoz (Uc Monaco) a 16”; 10. Alberto Dainese (Zalf Euromobil Desirèe Fior) a 18”.