3 Giugno Giu 2015 0004 3 years ago

CORSE STF: Volata vincente di Fabio Tommassini nel Trofeo Leoni

Il portacolori del Futura Team Rosini s’impone a Filippo Tagliani (Gallino Colosio) e Gennaro Giustino (Vejus TMF)

Leoni Podio2015

Rieti (RI) (2/6) - È stato un Trofeo Leoni all'insegna del coraggio. Quello di nove corridori che hanno cercato la fortuna con una fuga da lontano e quello dimostrato da Fabio Tommassini con uno sprint sontuoso.

Partono in 116 dei 132 iscritti, tra loro il campione italiano elite Davide Pacchiardo del Team Palazzago e il vincitore dello scorso anno Nicola Gaffurini. Omaggio di rito dell'Unione Ciclistica Rieti del presidente Giuseppe Peron al monumento di Adolfo Leoni nell'omonimo piazzale e poi via alle ostilità.

Dopo 15 chilometri di gara escono dal gruppo in nove: Matteo Tamenghi (Team Cingolani), Alessandro Virgili (Calzaturieri Montegranaro), Ettore Montobbio (Gallina Colosio), Antonio Zullo (Monturano Civitanova Cascinare), Alberto Marengo (Gallina Colosio), Alessio Quagliozzi (Sestese Etruria), Michael Capati (Time Bike Todis Rieti), Giuseppe Fiorilli (Vejus) e Dario Nacca (Vejus). I battistrada accumulano fino a un massimo di un minuto e quaranta secondi mentre dietro lavorano la Vega Mg Kvis, il Team Palazzago e il Futura Team Rosini.

Nel corso del circuito cittadino Capati riesce ad aggiudicarsi il traguardo volante mentre il gruppo recupera lentamente. I nove riescono a rimanere in fuga per oltre centro chilometri anche quando il drappello si spacca e rimangono soli in testa Capati, Zullo, Virgili e Montobio.

Poco prima della salita di Belmonte la fuga viene annullata. Il Team Palazzago fa il forcing in salita per il tricolore Pacchiardo ma nel corso della scalata escono dal gruppo in quattro: Nicola Gaffurini (Vega Mg Kvis), Andrea Di Renzo (Gallina Colosio), Gian Marco Di Francesco (Vega Mg Kvis) e Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile). Quest'ultimo prova più volte a staccare i compagni di fuga ma il gruppo è poco distante e ai tre chilometri annulla il tentativo di fuga.

Il 33° Trofeo Leoni – 6° Memorial Lorenzo Aguzzi si conclude allo sprint, la spunta con una volata lunghissima Fabio Tommassini della Futura Team – Rosini (nella foto il podio).

FONTE: Francesco Latini

ORDINE D'ARRIVO

1. Fabio Tommassini (Futura Team-Rosini) Km. 167 in 3h52', media 43,190

2. Filippo Tagliani (Gallino Colosio)

3. Gennaro Giustino (Vejus TMF)

4. Nicola Gaffurini (Vega Mg Kvis)

5. Michele Senni (Team Cingolani)

6. Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile)

7. Mattia Bucci (Acqua e Sapone)

8. Davide Pacchiardo (Team Palazzago)

9. Emanuele Onesti (Aran Cucine)

10. Luca Ferrario (U.C. Pregnana)