11 Marzo Mar 2018 1710 3 months ago

T/A: Adam Yates vince a casa di Scarponi

Kwiatkowski è la nuova maglia azzurra per 3” su Caruso

Ta Filottrano

Filottrano (11/03)Adam Yates (Mitchelton - Scott) ha vinto la Tappa 5 della Tirreno-Adriatico NamedSport, da Castelraimondo a Filottrano di 178 km, frazione dedicata a Michele Scarponi. Michal Kwiatkowski (Team Sky) è la nuova Maglia Azzurra. Decimo e miglior italiano Damiano Caruso, che nella generale è ora a 3" dalla maglia blu di leader.

È stata in particolare la Astana, prima con un inesauribile Dario Cataldo e poi con Alexei lutsenko, a cercare un successo che avrebbe avuto un significato davvero denso di emozioni forti.

Il vincitore di tappa, Adam Yates, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: “Mi sento bene, avevo provato anche nelle tappe precedenti raccogliendo un secondo posto. Oggi la squadra ha lavorato benissimo, mi hanno portato in posizione ottimale sull'ultimo strappo e ho potuto attaccare. Dopodichè ho dovuto solo continuare a spingere per tenere dietro il gruppo. Mio fratello ha vinto ieri alla Parigi-Nizza...questo mi ha dato ulteriore motivazione. Peccato per la caduta nella seconda tappa, altrimenti oggi sarei in ottima posizione nella Classifica Generale”.

La nuova Maglia Azzurra, Michal Kwiatkowski, ha dichiarato: “Volevo vincere la tappa ma pensavo anche alla Generale. Sapevo che avrei potuto indossare la Maglia grazie agli abbuoni. La tappa sembrava più adatta a Peter Sagan, ma sapevo di avere una buona forma per poter ottenere un buon risultato tra i primi. Sono felice del mio terzo posto. È bello indossare la Maglia Azzurra dopo la sfortuna di ieri e in una giornata speciale come questa a casa di Scarponi.”


LA TAPPA DI DOMANI

Tappa 6 – Numana - Fano 153 km
Ritrovo di partenza: Numana, Piazza Miramare
Foglio Firma: 11:00 - 12:20
Incolonnamento e Sfilata: 12:25
Partenza - KM 0: 12:35 (trasferimento 3.100m)
Arrivo: Fano, Via Gramsci - 16:15 circa
Quartiertappa: Istituto Statale d'Istruzione Superiore Tecnico Commerciale Cesare Battisti, Viale XII Settembre 3, Fano

Percorso
Tappa ondulata nella prima parte e in seguito pianeggiante, non particolarmente impegnativa. Da Numana, attraverso Ancona (parte esterna), Offagna, Jesi e Ostra si svolge un percorso di avvicinamento a Fano dove si percorreranno due giri di un circuito di 12,8 km.

Ultimi km
Circuito finale di 12,8 km. Completamente pianeggiante si svolge tra la ss.16 e l’entroterra. Si percorrono strade larghe con manto talvolta usurato. Finale interamente cittadino con ultima curva ai 350 m. Rettilineo di arrivo di 8,5 m, fondo asfaltato.

(Nella foto sotto: Anna, moglie di Scarponi, ha premiato il vincitore della tappa con una targa “Premio Speciale Michele Scarponi”. Insieme a lei, i due figli Tommaso e Giacomo. In basso: Michal Kwiatkowski nuovo leader della corsa).

5^ TAPPA
1. Adam Yates (Mitchelton - Scott) Km. 178 km in 4h16’35”, media 41,623

2. Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) a 7"

3. Michal Kwiatkowski (Team Sky)

4 Tiesj Benoot (Lotto Soudal)

5 Rigoberto Uran (Education First-Drapac)

6 Geraint Thomas (Sky)

7 Mikel Landa (Movistar)

8 Jaime Roson (Movistar)

9 Romain Bardet (AG2R La Mondiale)

10 Damiano Caruso (BMC Racing)

CLASSIFICA GENERALE
1. Michal Kwiatkowski (Team Sky)

2. Damiano Caruso (BMC Racing Team) a 3"

3. Mikel Landa (Movistar Team) a 23"

4. Geraint Thomas (Sky) a 29”

5. Rigoberto Uran (Education First-Drapac) a 34”

6. Adam Yates (Mitchelton-Scott) a 36”

7. Davide Formolo (Bora-Hansgrohe) a 37”

8. Tiesj Benoot (Lotto Soudal) a 39”

9. George Bennett (LottoNL-Jumbo) a 41”

10. Jaime Roson (Movistar) a 47”

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom - Michal Kwiatkowski (Team Sky)
  • Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful - Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Snello Rovagnati - Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da FIAT - Tiesj Benoot (Lotto Soudal)