1 Luglio Lug 2018 2057 4 months ago

JUNIORES: Regnanti si scatena a Fabbrica

Il giovane dello Stabbia Dover fa il vuoto a 20 km dal traguardo

Regnanti Matteo

Fabbrica di Peccioli (1/7) - Un appuntamento tradizionale nella prima domenica di luglio a Fabbrica di Peccioli, il XXI° Trofeo San Rocco per juniores, allestito dagli appassionati dirigenti del gruppo sportivo Amici del Pedale con il presidente Alessandro Bacciarelli, Gabriele Bellagotti e Alessandro Pazzagli (foto Valerio Pagni).

La gara patrocinata dal Comune di Peccioli è stata quest’anno penalizzata nel numero degli iscritti, a causa della concomitanza con altre gare, tenendo lontano non solo alcuni team extraregionali, ma anche alcune formazioni toscane che vanno per la maggiore. Ha vinto con una esaltante prodezza Matteo Regnanti dello Stabbia Dover Andia Fora. Il percorso era quello classico di poco superiore ai 100 Km, con quattro passaggi dal gran premio della montagna di Montelopio la cui classifica finale ha visto al primo posto Mugnaini uno dei più brillanti in gara tenuto conto anche del 2° posto finale.

Ma il grande protagonista e vincitore è stato Regnanti. L’atleta diretto dai tecnici Tiziano Antonini ed Etelbo Arzilli, ha allungato da un gruppetto di 10 corridori a 20 Km dall’arrivo dopo il quarto ed ultimo passaggio sulla salita di Montelopio. Erano in quel momento al comando della corsa pecciolese una decina di atleti quando Regnanti ha deciso questo coraggioso e temerario tentativo. In ottima condizione l’atleta dello Stabbia Dover si è esaltato lungo i saliscendi finali tra Peccioli e Fabbrica, dove spesso la corsa pisana si è decisa.

Questa volta invece l’attacco vincente è nato prima e Regnanti è stato splendido nel raggiungere da solo il traguardo posto a fianco del Monumento ai Caduti di Fabbrica, ottenendo così la sua prima vittoria da juniores. Un vincitore splendido, e bravi anche coloro che lo hanno accompagnato sul podio, Mugnaini e Barsottelli, complimentati dagli ospiti presenti alla corsa che gli Amici del Pedale, hanno organizzato con stile e garbo e che meritano dieci e lode, pur nell’amarezza dei pochi partenti.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Matteo Regnanti (Stabbia Dover) Km 104,2, in 2h38’, media Km 48,765; 2. Ettore Mugnaini (Fosco Bessi) a 48”; 3. Matteo Barsottelli (Casano Luna Abrasiv); 4. Tommaso Bazzica (Uc Foligno); 5. Emanuel Quaranta (Progetto Sorrentino); 6. Alessandro Nobetti (Uc Foligno);7. Mattia Piccini (Fosco Bessi) a 58”; 8. Pardini a 1’55”; 9. Boschi J. A 1’59”; 10. Rocchiccioli.