12 Luglio Lug 2018 2318 2 months ago

VALLE AOSTA: Prima tappa a Inkelaar, maglia a Bellia

L’olandese rimonta e supera il piemontese, che si consola con la conquista del primato, terzo il danese Gregaard

Aosta Bellia

Rhemes-Notre-Dame (AO) (12/07) – Giornata ricca di colpi di scena oggi al 55° Giro Ciclistico della Valle d’Aosta – Mont Blanc e che nel finale ha avuto due grandi protagonisti: l’olandese Kevin Inkelaar della Polartec Kometa vince la prima tappa di 158,8 km dopo aver recuperato e poi battuto l’italiano Matteo Bellia (IAM Excelsior). Il 21enne piemontese di Domodossola, grande sorpresa di questo inizio di Giro, si consola indossando la maglia gialla di leader della classifica generale.

Giornata destinata a lasciare un segno importante sulla storia della corsa, quantomeno su molti dei suoi partecipanti, questa prima frazione in linea, che dopo soli tre chilometri dalla partenza, in un tratto in discesa, è scossa da una maxi caduta di gruppo che coinvolge oltre una trentina di corridori. In tanti sono costretti al ritiro e fra loro anche diversi ragazzi in lotta per la vittoria finale. Tra loro anche il valtellinese Andrea Bagioli del Team Colpack (fortunatamente nulla di rotto), uno degli italiani più attesi, e l’ex leader Jonas Vingegaard, vincitore ieri del prologo.

0”

La tappa vive poi su una fuga di sei corridori che tiene banco per buona parte della giornata. Restano poi solamente in tre a condurre e le carte si rimescolano nel finale. Proprio l’italiano Matteo Bellia prova l’azione di forza e tutto solo prova ad andare a prendersi la vittoria di tappa. A circa un chilometro dalla conclusione, però, l’olandese Kevin Inkelaar lo va a riprendere e poi lo batte in volata sul traguardo di Rhemes Notre Dame. Terzo posto a 1’07” per il nazionale danese Jonas Gregaard. Entrano nella top ten di giornata anche gli altri due italiani Davide Botta (Team Colpack) e Alessandro Monaco (Petroli Firenze Hopplà), entrambi a 1’58”.

In classifica generale, Matteo Bellia guida con 30″ su Kevin Inkelaar e 1’21” su Jonas Gregaard.

FONTE: Giorgio Torre (www.bicitv.it)

1^ TAPPA

1. Inkelaar Kevin (Polartec Kometa Team) in 4h52’59″
2. Bellia Matteo (Iam Excelsior)
3. Gregaard Wilsly Jonas (Dan) a 01’07”
4. Leknessund Andreas (Nor) a 01’17”
5. Abderrahim Zahiri (Trevigiani Phonix Hemus 1896) a 01’31”
6. Ballesteros Canovas Miguel Angel (Polartec Kometa Team) a 01’37”
7. Huys Laurens (Lotto Soudal) a 01’38”
8. Botta Davide (Team Colpack) a 01’58”
9. Pronskiy Vadim (Astana City) a 01’58”
10. Monaco Alessandro Teodoro (Petroli Firenze Maserati Hopplà) a 01’58”

CLASSIFICA GENERALE

1. Bellia Matteo (Iam Excelsior) 05:09:55″
2. Inkelaar Kevin (Polartec Kometa Team) a 30″
3. Gregaard Wilsly Jonas (Denmark National Team) a 01’21”
4. Leknessund Andreas (Norway National Team) a 01’35”
5. Lopez Perez Juan Pedro (Polartec Kometa Team) a 02’02”
6. Monaco Alessandro Teodoro (Petroli Firenze Maserati Hopplà) a 02’08”
7. Abderrahim Zahiri (Trevigiani Phonix Hemus 1896) a 02’11”
8. Huys Laurens (Lotto Soudal) a 02’15”
9. Giuriato Alberto (Cycling Team Friuli) a 02’29”
10. Rubio Reyes Einer Augusto (Team Vejus) a 02’3