22 Ottobre Ott 2018 1109 22 days ago

CORSE STF: Al danese Iversen la Coppa d’Inverno

Anticipa sul traguardo di Biassono Rocchi (Viris Vigevano) e Brugna (NamedSport Rocket)

Iversenbiassono

Biassono (MI) (21/10) - Il danese Rasmus Iversen, dopo l'ufficializzazione del passaggio nel 2019 alla formazione World Tour della Lotto Soudal, era alla ricerca dell'occasione per ringraziare e salutare la General Store bottoli (foto Gianfranco Soncini).

Per farlo, Iversen ha scelto la più prestigiosa delle classiche di fine stagione: la Coppa d'Inverno che si è corsa a Biassono (Mb). Il danese, al termine di una annata straordinaria, ha piazzato il proprio assolo anche nella prova lombarda salutando il resto del gruppo e giungendo sul traguardo a braccia alzate: un successo interamente dedicato alla formazione scaligera che gli ha permesso in questa stagione di mettersi in luce in campo internazionale e di strappare il biglietto per il ciclismo che conta.

"Volevo chiudere il 2018 con un successo, oggi c'è stata l'occasione di attaccare e non ci ho pensato due volte. Ho vissuto una stagione bellissima in questo team, devo ringraziare tutti: dal presidente, agli sponsor, ai tecnici sino a tutti i miei compagni di squadra. Martedì ci saluteremo, poi mi attende una nuova avventura nel World Tour: non vedo l'ora di entrare a far parte del mondo dei professionisti con la speranza di tornare in Italia e poter vincere ancora" ha spiegato Rasmus Iversen.

"La vittoria di oggi racchiude tutte le qualità di Rasmus: un atleta forte fisicamente che sa leggere ogni situazione di gara per sfruttarla a proprio favore" ha commentato il ds Giorgio Furlan. "Per chiudere il nostro 2018 manca ancora la corsa di martedì ad Acquanegra ma il successo di oggi ci consente comunque di chiudere la stagione con il sorriso sulle labbra e con la consapevolezza di aver vissuto un anno semplicemente indimenticabile grazie ad un gruppo di ragazzi davvero straordinari".


ORDINE D’ARRIVO

1. Rasmus Byriel Iversen (General Store bottoli) km 124 in 2h48’28” media 44,163 km/h
2. Nicolò Rocchi (Viris Vigevano) a 23″
3. Alessio Brugna (NamedSport Rocket) a 32″
4. Cristian Rocchetta (General Store bottoli)
5. Leonardo Marchiori (Zalf Euromobil Désirée Fior)
6 Umberto Marengo (Viris Vigevano Lomellina)
7. Filippo Bertone (Viris Vigevano Lomellina)
8. Andrea Bartolozzi (Viris Vigevano Lomellina)
9. Simone Buda (Beltrami TSA Argon 18 – Tre Colli)
10. Luca Ferrario (Overall FGM Tre Colli Cycling Team)