13 Aprile Apr 2019 1838 11 days ago

CORSE STF: Spunto di Aleotti a Collecchio

L'alfiere del Cycling Team Friuli regola la coppia Piccolo-Murgano della Casillo Maserati

Collecchio Podiofinalesoncini

Collecchio (Pr) (13/04) - Giovanni Aleotti regala al Cycling Team Friuli la seconda gioia stagionale conquistando un'altra perla del calendario internazionale come il Trofeo Edil C andato in scena quest'oggi a Collecchio (foto di Gianfranco Soncini).

Il ragazzo in casacca bianconera è stato bravo a restare con i migliori in salita nel corso della penultima delle quattro tornate in programma sul GPM di Segalara e ad imporre il proprio forcing nel corso dell'ultimo passaggio sull'impegnativa ascesa parmense.

Proprio l'accelerazione di Aleotti ha ridotto a quattro unità il drappello dei migliori di giornata che si è giocato il tutto per tutto in uno sprint a ranghi ristretti sul lungo rettifilo d'arrivo di Collecchio. Nonostante la superiorità numerica degli atleti della Casillo Maserati, Aleotti è stato bravo ad attendere il momento giusto per scaricare tutta la propria potenza sui pedali andando così a centrare la sua prima affermazione stagionale, la seconda per il Cycling Team Friuli. Battuti Piccolo e Murgano (Casillo Maserati). Giù dal podio Jorgenson.

Per Aleotti si tratta anche del secondo podio internazionale in una settimana, dopo l'ottimo terzo posto ottenuto domenica scorsa al Trofeo Piva di Col San Martino (Tv).

La formazione del presidente Roberto Bressan dimostra così di avere il palato fine in questo 2019 e di saper imporsi con autorità negli appuntamenti più prestigiosi del calendario internazionale italiano come la Popolarissima di Treviso conquistata lo scorso 17 marzo da Nicola Venchiarutti e il Trofeo Edil C di Collecchio portato a casa quest'oggi da Aleotti.

FONTE: Ciclismoweb.net

ORDINE D'ARRIVO
1. Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli)
2. Simone Piccolo (Casillo Maserati)
3. Marco Murgano (Casillo Maserati)
4. Matteo Jorgenson (Chambery)
5. Simone Zandomeneghi (Iseo Rime Carnovali) a 8”
6. Gregorio Ferri (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 11”
7. Martin Marcellusi (Palazzago)
8. Filippo Zana (Sangemini Trevigiani)
9. Davide Bais (Cycling Team Friuli)
10. Mattia Bevilacqua (Franco Ballerini)