23 Aprile Apr 2019 0842 3 months ago

La nazionale azzurra per l'80° Giro dell'Appennino

Gli atleti scelti su indicazione del Ct Amadori per la classica di domenica 28 aprile dedicata alle vittime del Ponte Morandi, valida come prova della Ciclismo Cup e della Challenge Regione Liguria

Appennino2019 Img

Presentata a Genova l’edizione numero 80 del Giro dell’Appennino, una vera e propria classica del calendario italiano di categoria UCI 1.1 in programma per domenica 28 aprile e valida come prova della Ciclismo Cup e della Challenge Regione Liguria.

Gli organizzatori hanno deciso di dedicare questa edizione alla memoria delle vittime della tragedia del Ponte Morandi avvenuta lo scorso 14 agosto: sotto a quei piloni la corsa è transitata più volte in passato, anche l’anno scorso, e quest’anno sarà confermato il passaggio sotto ai monconi attualmente in fase di demolizione. E proprio in prossimità della struttura verrà posto un traguardo volante.

Il Coordinatore delle Squadre Nazionali Maschili Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Marino Amadori, ha convocato per partecipare al Giro dell'Appennino, i seguenti atleti:

Baldi Francesco Overall Tre Colli Cycling Team

Battistella Samuele Dimension Data For Qhubeka

Belleri Michael Viris Vigevano

Cacciotti Andrea Casillo Maserati.

Rivi Samuele Tirol Ktm Cycling Team

Sobrero Matteo Dimension Data For Qhubeka

Tarozzi Manuele Inemiliaromagna S.S.D. A R.L.

Riserve

Finetto Mauro Rainbow Pro Cycling Sas

Corradini Michele Team Fortebraccio

La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Marino Amadori.

Il percorso misurerà complessivamente 198.7 chilometri con partenza da Serravalle Scrivia, chilometro 0 a Novi Ligure e arrivo in Via XX Settembre nel centro di Genova: nella prima parte di gara ci sarà un passaggio da Castellania in omaggio a Fausto Coppi mentre negli ultimi 70 chilometri verrà riproposta la dura sequenza di salite con Passo della Bocchetta, Fraconalto e Passo dei Giovi una dietro l’altra. Da notare che il tratto finale di pianura è stato allungato di 4.3 chilometri inserendo un passaggio sul lungomare di Corso Italia.

Le squadre iscritte sono ben 23 con la presenza della Nazionale Italiana e di 8 formazioni di categoria Professional: oltre alle italiane Androni-Sidermec, Bardiani-CSF, Neri Sottoli-Selle Italia-KTM e Nippo-Vini Fantini-Faizanè, ci saranno infatti anche Caja Rural-Seguros RGA, Euskadi-Murias, Gazprom-Rusvelo e Manzana Postobón.

LE SQUADRE


NAZIONALE ITALIANA (ITA)
ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC (ITA)
BARDIANI CSF (ITA)
NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM (ITA)
NIPPO – VINI FANTINI – FAIZANE (ITA)
MANZANA POSTOBON TEAM (COL)
GAZPROM – RUSVELO (RUS)
EUSKADI BASQUE COUNTRY – MURIAS (ESP)
CAJA RURAL – SEGUROS RGA (ESP)
ISEO SERRATURE – RIME – CARNOVALI (ITA)
D’AMICO UM TOOLS (ITA)
CYCLING TEAM FRIULI (ITA)
BIESSE CARRERA (ITA)
SANGEMINI – TREVIGIANI – MG.K VIS (ITA)
TEAM COLPACK (ITA)
BELTRAMI TSA HOPPLA’ PETROLI FIRENZE (ITA)
AMORE & VITA (LAT)
GIOTTI VICTORIA (ROU)
COLDEPORTES BICICLETAS STRONGMAN (COL)
SWISS RACING ACADEMY (SUI)
MALOJA PUSHBIKERS (AUT)
TEAM FELBERMAYR SIMPLON WELS (AUT)
TEAM SKYLINE (USA)