30 Giugno Giu 2019 1947 16 days ago

Il Tricolore Under 23 al veneto Marco Frigo

Finale travolgente dell’atleta della Zalf Euromobil, sul podio Dalla Valle e Zana

Frigo Trico

Corsanico (LU) (30/06) - Il ciclismo Under 23 ha scelto a Corsanico sulle colline versiliesi, il nuovo campione italiano su di un tracciato impegnativo a cui si è aggiunto il clima torrido di questi giorni. La maglia sulle spalle del diciannovenne vicentino della Zalf Euromobil Dèsirèe Marco Frigo, alla prima vittoria stagionale, che ha compiuto uno splendido numero nel finale staccando tutti ad oltre 20 Km dalla conclusione e resistendo poi nel finale all’inseguimento operato alle sue spalle soprattutto da Colnaghi, Cervellera e Dalla Valle.

Un vincitore stupendo, giovane, autorevole e intelligente, spalleggiato dai compagni di squadra in attesa di sferrare l’attacco decisivo partendo da lontano ma sapendo gestire le sue forze anche nel finale.

Alle sue spalle l’ottimo Dalla Valle (bravo anche al Giro Baby) e Zana, altro giovane che ha finito il Giro in crescendo.

Sono stati 168 i corridori del tricolore in un pomeriggio torrido e su di un percorso che aveva nelle salite del Pedona e del Monte Magno oltre all’arrivo sempre in salita i sui punti cruciali e che alla fine ha premiato il più forte ed intelligente. Encomiabile fino in fondo Dalla Valle ed ottimo il finale di Zana, ma la “lepre” Frigo era davvero imprendibile quest’oggi.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Marco Frigo (Zalf Euromobil Desirèe Fior) Km. 154, in 4h04’, media 39,987; 2. Nicolas Dalla Valle (Tirolo KTM) a 16”; 3. Filippo Zana (Sangemini Trevigiani); 4. Andrea Cervellera (Casillo Maserati) a 21”; 5. Fabio Mazzucco (Sangemini Trevigiani) a 24”; 6. Aleotti: 7)Di Felice a 28”; 8. Faresin; 9. Colnaghi; 10. Pugi a 36”.