6 Luglio Lug 2019 1925 10 days ago

VENETO: Exploit di Ravanelli sul Nevegal

Il bergamasco della Biesse Carrera vince per distacco e si aggiudica anche il Giro - Secondo Landi (Zalf), terzo Baldi (Overall Cycling Team)

Veneto Podiofinale

Alpe del Nevegal (BL) (6/07) – Il bergamasco Simone Ravanelli vince il Giro del Veneto per Elite e Under 23, tagliando tutto solo, a braccia alzate, il traguardo dell’ultima tappa sul Nevegal. Bel regalo di compleanno per Simone Ravanelli, 24 anni compiuti due giorni fa, che con una grande azione solitaria si regala il successo nella tappa più impegnativa e vince la classifica finale.

Sono molto contento! – dichiara a caldo Ravanelli – Dopo aver sfiorato il podio al Città di Brescia speravo di far bene al Giro del Veneto. Sono riuscito a mantenere una buona posizione in classifica e con la gara di oggi mi sono aggiudicato la vittoria finale e anche la ciliegina sulla torta della vittoria di tappa. Ringrazio la mia squadra che, come sempre, mi ha aiutato tantissimo. In particolare Alberto Amici, che mi ha dato una grande mano nel raggiungere i fuggitivi e poi Raul Colombo che mi ha permesso di restare tra i primi”.

A tre giri dalla fine Ravanelli ha ingranato una marcia in più ed ha tagliato il traguardo da solo, a braccia alzate. Dietro di lui Marco Landi e il campione italiano Marco Frigo, a 16 secondi, entrambi della Zalf-Fior.

4^ TAPPA: 1. Simone Ravanelli (Biesse Carrera) in 3h41'06"; 2. Marco Landi (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 16"; 3. Marco Frigo (Zalf Euromobil Désirée Fior); 4. Emanuele Barison (Work Service Coppi Videa) a 21"; 5. Francesco Baldi (Overall Cycling Team) a 28"; 6. Davide Casarotto (General Store Essegibi F.lli Curia) a 1'16"; 7. Francesco Di Felice (General Store Essegibi F.lli Curia) a 1'50"; 8. Alessandro Frangioni (VPM Porto S. Elpidio) a 1'59"; 9. Giacomo Conti (Velo Club Mendrisio); 10. Alessandro Santaromita (Velo Club Mendrisio) a 2'04".

CLASSIFICA GENERALE FINALE
1. Simone Ravanelli (Biesse Carrera)
2. Marco Landi (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 8"
3. Francesco Baldi (Overall Cycling Team) a 22"
4. Marco Frigo (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 33"
5. Davide Casarotto (General Store Essegibi F.lli Curia) a 53"
6. Edoardo Francesco Faresin (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 2'07"
7. Alessandro Frangioni (VPM Porto S. Elpidio) a 2'22"
8. Andrea Di Renzo (VPM Porto S. Elpidio) a 2'26"
9. Giacomo Garavaglia (Team Colpack) a 2'51"
10. Matteo Zurlo (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 3'33"