7 Luglio Lug 2019 1419 9 days ago

TRICOLORE: Titoli a Basilico e Venturelli

Rispettivamente nella categoria Allieve ed Esordienti 2° anno

Tricoloreallieve Esordienti

ALLIEVE: In questa prova tricolore è stato il fotofinish a sentenziar e il successo di Valentina Basilico che di un soffio è riuscita ad avere ragione della Redaelli. Uno sprint bellissimo ed emozionante tra le due lombarde, mentre terza è giunta la marchigiana Ciabocco.

Da segnalare la caduta dell’attesa piemontese Barale recente vincitrice del titolo italiano a cronometro a un paio di chilometri dal traguardo che ha pregiudicato ogni sogno di vittoria e di bis tricolore (foto Fabiano Ghilardi).

ORDINE DI ARRIVO: 1. Valentina Basilico (Cesano Maderno) Km60,650, in 1h49’30”, media Km 33,233; 2. Emma Redaelli (Valcar Cylange Cycling); 3. Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink); 4. Giulia Raimondi (VO2 Team Pink); 5. Chiara Reghini (Industrial Forniture Moro); 6. Francesca Pellegrini (Valcar Cylance); 7. Martina Sanfilippo (VO2 Team Pink) a 25”; 8. Francesca Barale (Pedale Ossolano) a 55”; 9. Giorgia Serena (A.C. Valvasone) a 1’35”; 10. Giulia Vallotto (Conscio Pedale del Sile).

ESORDIENTI 2° ANNO - Successo per distacco anche nella gara esordienti femminile del secondo anno, con la lombarda Federica Venturelli che si è presentata al traguardo in leggera salita con oltre 40” di vantaggio. Dietro le avversarie si sono frazionate in maniera chiara ma la Venturelli è apparsa imprendibile per tutte e con una splendida azione è andata a raccogliere gli applausi sul traguardo di Chianciano.

ORDINE DI ARRIVO: 1. Federica Venturelli (Cicli Fiorin) Km 32,800, in 5946”, media Km 32,901; 2. Irene Cagnazzo (Alba Bra Labghe) a 43”; 3. Marta Pavesi (Valcar Cylance) a 1’05”; 4. Sara Piffer (Velo Sporto Mezzocorona) a 1’56”; 5. Beatrice Roda (Bike Caforago) a 1’58”; 6. Chiara Marcon (Young Team Arcade) a 2’01”; 7. Vanessa Benuzzi (Sc Mazzano); 8. Rebecca Vezzosi (Gioca in Bici Oglio); 9. Camilla Locatelli (Cesano Maderno); 10. Carola Ratti (Cardanese).

Antonio Mannori