13 Luglio Lug 2019 1300 4 months ago

ELITE/U23: 78° Giro delle Due Province

Oggi a Marciana di Cascina la classica per dilettanti

Dueprovince

Marciana di Cascina (PI) - Storia, fascino e prestigio si intrecciano nel Giro delle Due Province (oltre a Pisa per tantissimi anni la gara toccava anche la provincia di Livorno), una delle gare dilettanti più vecchie del calendario nazionale. Nacque nel 1911, anno in cui fu fondata anche l’A.C. Marcianese (prima edizione vinta da Antonio Buelli) e tenuto conto degli stop osservati in occasione delle due guerre oltre a qualche altra pausa, è giunta alla settantottesima edizione in programma a Marciana di Cascina oggi sabato.

Una corsa con tanti atleti poi diventati anche campioni, che hanno avuto modo di disputarla, magari di vincerla. Una corsa legata al suo territorio ed ai marcianesi, che si avvale del sostegno di numerosi sponsor e del Comune di Cascina, ad iniziare dal neo sindaco Dario Rollo, che ha parlato di evento di eccellenza per il territorio del Comune di Cascina.

C’è soddisfazione anche nell’attuale presidente della Marcianese, Sergio Casarosa e nel direttore dell’organizzazione Massimiliano Anichini, che hanno lavorato in tanti anni al successo della gara con un ammirevole senso di partecipazione. All’edizione di quest’anno 135 i dilettanti élite under 23 iscritti con quasi tutte le formazioni toscane ed alcuni team extraregionali decisi a far suo il Giro delle Due Province.

PERCORSO: Il ritrovo al Circolo Acli in via Paolo Savi (premiazione al Circolo Arci in Piazza Concordia), il via ufficiale da “Giovanni Calzature” in via N. Sauro alle 13,30. Cinque i giri con la salita del Termine di Buti, i primi due di 25 Km e mezzo, gli altri tre di 28 Km in quanto è previsto il passaggio dalla zona di arrivo posto su via Paolo Savi nel centro di Marciana.

Tra i vincitori della gara che sarà trasmesso in diretta televisiva su 50 Canale per quanto riguarda gli ultimi 40 Km, ricordiamo Benedetti, Falaschi, Salutini, Parsani, Montedori, Donati, Manzi, Biagini, Bates, Visconti, Proni, Favilli, e nel 2013 Alberto Bettiol, l’atleta di Castelfiorentino che ha vinto quest’anno il Giro delle Fiandre.

Antonio Mannori