10 Settembre Set 2019 2034 7 days ago

ELITE/U23: A Di Felice la Coppa Loro Ciuffenna

Percorso inedito con l’arcigna salita di Montemarciano - Volata finale emozionante e decisa al fotofinish

Lorociuffenna

Loro Ciuffenna (AR) (9/09) - Il ventiduenne abruzzese Francesco Di Felice della General Store Essegibi (settimo successo nel 2019) allunga la serie dei suoi successi in questa sua magnifica stagione, aggiudicandosi l’edizione n.79 della Coppa Loro Ciuffenna località del Valdarno Superiore in Provincia di Arezzo, dove 100 anni fa fu fondata l’Unione Sportiva Lorese, società organizzatrice della gara riservata a élite e under 23.

E’ stato un finale concitato con Murgano scattato in vista dell’arrivo e ripreso a poche decine di metri dal traguardo e lo sprint serratissimo ed incerto ha visto prevalere al fotofinish Di Felice. Infatti il giudice nazionale di arrivo, il pistoiese Simone Lamanda, prima di emettere il verdetto a favore dell’abruzzese ha voluto visionarlo per avere la conferma. Ci è rimasto male il bravo Corradini secondo classificato (e non è la prima volta che perde per pochissimo) mentre terzo è giunto Fiorelli.

In una bella giornata di sole 168 i partenti per la gara che presentava quale novità di spicco il cambio di percorso proprio in vista dell’arrivo. Infatti dopo il consueto circuito ondulato di Km 14,900 (Loro Ciuffenna, Bivio Casalini, Bivio Gangherete, Penna, Loro Ciuffenna con passaggi dal centro e da Piazza Matteotti) ripetuto per 8 volte, i corridori hanno affrontato tre quarti dello stesso anello per poi deviare verso Montemarciano con il tratto finale in sensibile ascesa e posto a due passi dal traguardo di via Alcide De Gasperi.

Fino dalle battute iniziali andatura frenetica e gruppo che si spezzava in tre parti attorno al 40° chilometro dopo una fuga di Frangioni, Rigollet e Verza. Il frazionamento proseguiva anche per il resto della corsa sempre velocissima e combattuta, che proponeva attorno al Km 85 una fuga di una dozzina di corridori capitanati dal campione toscano under 23 Benedetti che correva sulle strade di casa, con un vantaggio di un minuto sul primo drappello di inseguitori.

Nel corso del 7° giro si lanciava alla caccia del plotoncino Baccio che raggiungeva i fuggitivi, ma i 12 di testa era sempre più avvicinati dagli inseguitori che neutralizzavano la fuga a pochi Km dal traguardo. Schermaglie finali, scatti e allunghi, l’ultimo del generoso Murgano, poi il guizzo di Di Felice che aveva vinto la settimana scorsa al Giro del Friuli Venezia Giulia.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Francesco Di Felice (General Store Essegibi) Km. 137,200, in 3h19’30”, media Km 41,263; 2. Michele Corradini (Team Fortebraccio); 3. Filippo Fiorelli (Gragnano Sporting Club Caselli); 4. Marco Murgano (Casillo Maserati); 5. Marco Landi (Zalf Euromobil Desirèe Fior); 6. Chrystian Mejia Carmona (Calzaturieri Montegranaro S.Marini); 7. Leonardo Tortomasi (Pol. Tripetetolo); 8. Francesco Zandri (Maltinti Banca Cambiano); 9. Davide Bauce (Gallina Colosio Eurofeed); 10. Lorenzo Quartucci (Team Cinelli).