5 Settembre Set 2020 1854 19 days ago

Tricolore Juniores - Montoli allo sprint a Montegrotto

Supera sul traguardo Germani e Calì. Ottima l'organizzazione del dal Gs Work Service Brenta con la collaborazione del Comune di Montegrotto Terme. Presenti al via anche il Presidente Di Rocco, Cassani e De Candido.

256A017905 09 2020 Montegrotto T Pd Campionato Italiano Juniores Photo Credit Photobicicailotto

MONTEGROTTO TERME (PD) - Il milanese Andrea Montoli è il nuovo campione italiano su strada della categoria Juniores. Il corridore della Lombardia, tesserato per il Cc Canturino 1902, ha battuto in uno sprint a due sul traguardo di Montegrotto Terme (Padova) il compagno di fuga Lorenzo Germani, laziale della Work Service Romagnano, in gara con la casacca della Toscana. Terzo posto per il rappresentante dell'Emilia Romagna Francesco Calì, tesserato per l'Aspiratori Otelli, che ha vinto la volata del gruppo.

Al via della manifestazione organizzata dal Gs Work Service Brenta con la collaborazione del Comune di Montegrotto Terme si presentano i migliori atleti a livello nazionale della categoria Juniores. Da affrontare 9 giri di un circuito di circa 15 km con due salite, la seconda piuttosto impegnativa, soprattutto per la calda giornata che accompagna i giovani ciclisti.

Dopo un primo tentativo a cinque poi svanito, nel secondo giro si sgancia un drappello di 17 corridori ben assortito (tra questi c'è già Montoli in evidenza). Guadagnano fino a 1'25" sul gruppo. Alla fine del quinto giro dal gruppetto di testa prova ad andarsene tutto solo il veneto Stefano Cavalli, mentre il gruppo si avvicina sempre di più. A tre giri dalla conclusione il gruppo dei migliori torna compatto.

Allora scappano i veneti Davide De Cassan, Giovanni Gazzola, Luca Gemin, Kevin Pezzo Rosola, il piemontese Manuel Oioli, il lombardo Andrea Montoli, il laziale della Toscana Lorenzo Germani e i toscani Lorenzo Giordani e Lorenzo Tedeschi.

A poco più di due giri dalla conclusione escono dal drappello di testa in tre: Davide De Cassan, Andrea Montoli e Lorenzo Germani che passano sotto il traguardo, quando viene esposto il cartello dei due giri alla conclusione, con 12 secondi di vantaggio su un primo gruppetto di cinque inseguitori, a 30 secondi altri sei e a 39 secondi passa il gruppo.

Ottimo l'accordo tra i tre battistrada che guadagnano secondi preziosi. Sulla penultima salita al Gpm di Turri, nuovo forcing di Montoli e Germani e allora perde contatto De Cassan. Restano in due a condurre la corsa. Al suono della campana dietro alla coppia al comando c'è ancora De Cassan nel disperato tentativo di rientrare, mentre il gruppo si è avvicinato a soli 30 secondi.

Provano ad uscire all'inseguimento i veneti Nicola Battistello e Leonardo Volpe, ma nulla da fare. Davanti procedono decisi, senza indugi e Montoli e Germani arrivano al traguardo per contendersi il successo allo sprint. Lo spunto più veloce di Montoli prevale sulle ambizioni del frosinate, pupillo del presidente e organizzatore dell'evento Massimo Levorato della Work Service. Terza vittoria della stagione per il milanese di Parabiago Andrea Montoli, grande gioia per la prima maglia tricolore della sua carriera.

FONTE: Giorgio Torre (www.bicibg.it)

Photobicicailotto

ORDINE D'ARRIVO

1. Montoli Andrea (CC Canturino 1902) Km. 139 media 38,905

2. Germani Lorenzo (Work Service Romagnano)

3. Calì Francesco (Aspiratori Otelli VTFM Carin Laxom)

4. Iacomoni Federico (Campana Imballaggi)

5. Garzara Mattia (Work Service Romagnano)

6. Gobbo Lorenzo (P&G GB Junior Team)

7. Lettiero Armando (Cps Professional Team Basilicata)

8. Motta Alessandro (CC Canturino 1902)

9. Pini Massimiliano (Ciclistica Trevigliese)

10. De Pretto Davide (Borgo Molino Rinascita Ormelle)