16 Settembre Set 2020 0832 8 days ago

Under 23 - Magli torna al successo a Vinci

Dopo tre anni torna alla vittoria, la prima nella categoria, nel 57° Gran Premio Città di Vinci - 1° Trofeo Oleificio Montalbano.

FILIPPO MAGLI

Vinci,15 settembre 2020 – Era un po’ di tempo, in pratica 3 anni, che Filippo Magli non saliva sul gradino più alto del podio. Lo ha fatto nel 57° Gran Premio Città di Vinci - 1° Trofeo Oleificio Montalbano regolando con estrema sicurezza i due bravi compagni di fuga, l’emiliano Tarozzi ed il veneto Faresin con i quali ha dato vita alla fuga decisiva a una dozzina di chilometri dal traguardo. Magli, 21 anni, di Fibbiana di Montelupo Fiorentino, l’ultimo successo lo aveva firmato da juniores del 2° anno a Rignano sull’Arno il 26 settembre di tre anni fa. Poi il passaggio alla corte di Gabriele Balducci direttore sportivo della Mastromarco Sensi Nibali con una serie di piazzamenti, l’ultimo il terzo posto nella gara di poco più di un mese fa a Lastra a Signa. Magli non era andato lontano nemmeno dal passare professionista alla fine della stagione 2019, ma la possibilità non si concretizzò e quindi rimase per il terzo anno nella società del presidente Carlo Franceschi, fino a cogliere oggi in una splendida giornata di sole, i suo primo successo da under 23 nella Città di Leonardo. Una vittoria ineccepibile costruita nel finale e realizzata con uno sprint nettamente superiore rispetto ai due antagonisti che meritano peraltro ampi elogi. Faresin è stato il promotore dell’azione decisiva, Tarozzi è rientrato su di lui e su Magli con un’azione caparbia, ed il terzetto è volato verso il traguardo di Vinci in questa classica organizzata con il solito grande impegno dal G.S. Maltinti Lampadari Banca di Cambiano, sotto la regìa del presidente Renzo Maltinti e del vice Giampiero Ragionieri assieme a validissimi e collaudati collaboratori. In gara 36 squadre per 153 corridori, con otto giri in programma di un circuito comprendente le salite di Quattro Madonne e di via San Donato per una corsa dura, selettiva, che ha portato pochi corridori al traguardo finale, anche perché sino dai primi chilometri ci sono stati tentativi di fuga incessanti. Capovolgimenti continui soprattutto nel finale fino all’uscita del terzetto. Da ricordare in questo tourbillon di azioni, la fuga di Tolio, Regnanti, Ninci e Cantoni rimasta in piedi per diversi chilometri. E nel finale un bel duello tra la Casillo Petroli Firenze Hopplà, la Mastromarco Sensi Nibali e la formazione InEmiliaRomagna. Dopo la gara di Vinci (era presente al traguardo il sindaco Giuseppe Torchia che ha premiato i primi tre) il gruppo sportivo Maltinti Lampadari ha in calendario il Gran Premio Città di Empoli rimesso in calendario per sabato 31 ottobre. Al momento la gara è confermata ma mancano ancora a quella data un mese e mezzo e tutto può succedere.

Antonio Mannori
foto Soncini

ORDINE DI ARRIVO: 1) Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali) Km 122, in 3h10’, media Km 38,543; 2)Emanuele Tarozzi (In EmiliaRomagna) a 2”; 3)Francesco Edoardo Faresin (Casillo Petroli Firenze Hopplà); 4)Martin Marcellusi (Mastromarco Sensi Nibali) a 12”; 5)Gabriele Benedetti (Casillo Petroli Firenze Hopplà); 6)Davide Bauce (Gallina Colosio Eurofeed) a 17”; 7)Elgaard Sander Andersen (General Store Essegibi); 8)Matteo Baseggio (idem) a 25”; 9)Stefano Di Benedetto (Pedale Scaligero); 10)Andrew Bidwell (Overall Tre Colli).