12 Dicembre Dic 2020 0833 one month ago

ACCPI dà il benvenuto ai 15 neoprofessionisti italiani 2021

L'Associazione orgogliosa di essere al fianco dei corridori italiani fin dal primo giorno della loro carriera da professionisti

Neoprof2021

Un anno fa l’avventura dei neoprofessionisti italiani era cominciata dalla terra dei grandi del ciclismo, con la visita a Casa Coppi a Castellania e al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure. In vista del 2021, a causa delle restrizioni agli spostamenti imposte dalla pandemia, questa volta il corso formativo dedicato ai giovani pronti a fare il grande salto nella massima categoria si è dovuto per forza di cose svolgere online.

Sono 15 le nuove leve che andranno a rinfoltire il gruppo azzurro e questo pomeriggio si sono collegate, chi da casa e chi dalla località dove è già impegnato in ritiro con il team che lo ha ingaggiato, con i rappresentanti della Federazione Ciclistica Italiana, di ACCPI e della Lega del Ciclismo Professionistico che li hanno guidati alla scoperta dei diritti e doveri della professione che tra un mese a questa parte inizieranno a svolgere a tutti gli effetti.

Come hanno espresso nei loro interventi il presidente ACCPI Cristian Salvato e i vice Alessandra Cappellotto e Matteo Trentin, l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani è orgogliosa di essere al fianco dei corridori italiani fin dal primo giorno della loro carriera da professionisti e a ognuno di loro, in attesa di poterli conoscere e assistere dal vivo, augura una carriera ricca di soddisfazioni.

Neopro’ italiani 2021:

Giovanni Aleotti (Bora-Hansgrohe)

Davide Bais (Eolo-Kometa)

Kevin Colleoni (Mitchelton-Scott)

Filippo Conca (Lotto-Soudal)

Alessandro Fancellu (Eolo-Kometa)

Leonardo Marchiori (Androni-Sidermec)

Jonathan Milan (Bahrain-Victorious)

Davide Orrico (Vini Zabù-Brado-KTM)

Andrea Piccolo (Astana)

Samuele Rivi (Eolo-Kometa)

Filippo Tagliani (Androni-Sidermec)

Antonio Tiberi (Trek-Segafredo)

Tomas Trainini (Bardiani-CSF-Faizanè)

Enrico Zanoncello (Bardiani-CSF-Faizanè)

Samuele Zoccarato (Bardiani-CSF-Faizanè)