3 Aprile Apr 2021 2013 19 days ago

Riccardo Lucca ha vinto il Memorial Mantovani

Exploit della General Store-Essegibi-F.lli Curia che a Castel D'Ario (Mn) ha festeggiato la prima perla stagionale

Casteldario

Castel D'Ario (Mn), 03 aprile 2021 - E' arrivata sulle strade del mantovano e del 32° Memorial Vincenzo Mantovani la prima vittoria stagionale della General Store-Essegibi-F.lli Curia. A Castel D'Ario (Mn), la formazione veronese ha vissuto una giornata da incorniciare grazie ai propri ragazzi, che si sono resi protagonisti di un vero e proprio exploit culminato con il successo di Riccardo Lucca, il secondo posto di Cristian Rocchetta e il quarto di Matteo Baseggio.

Le sorti della prova lombarda, 171,4 km pianeggianti ma resi ancor di più selettivi dal vento, si sono delineate con un'avanscoperta promossa da venticinque atleti e con il successivo rientro su questo drappello di un'altra decina di unità. In prossimità delle battute conclusive è stata la sortita a due promossa da Riccardo Lucca e Riccardo Verza (Zalf Euromobil Désirée Fior) a scrivere definitivamente il destino della corsa, ipotecata poi magistralmente dal trentino classe 1997 che, ancora una volta, si è imposto alla "sua maniera": con una progressione irresistibile terminata a braccia al cielo.

A completare la gioia in casa General Store-Essegibi-F.lli Curia ci hanno pensato Cristian Rocchetta, "argento" alle spalle del compagno e vincitore della volata degli inseguitori e Matteo Baseggio, arrivato a un soffio dall'en plein.

"La prima vittoria è sempre particolare e sono veramente contentissimo," ha commentato Riccardo Lucca. "Ho vinto alla 'mia maniera' ma, questa volta, la vittoria è stata più sofferta: di solito arrivavo da solo ma, qui, il finale è stato molto incerto. Ho provato ad allungare su Verza, ma non mi lasciava andare e, così, me la sono giocata all'ultima curva. Sono riuscito a passare in testa quando mancavano una cinquantina di metri e, poi, ce l'ho fatta a oltrepassare per primo la riga bianca. Arrivavamo a questa gara dopo le corse professionistiche e devo dire che correre nella massima categoria è sempre molto ultile perché permette di fare esperienza, ma soprattutto, di fare ritmo. La fatica che fai, poi si ripaga con un qualcosa in più che puoi sfruttare".

"La felicità, oggi, è davvero incontenibile," ha detto il Ds Giorgio Furlan. "I ragazzi hanno corso bene ed è andata magnificamente. Complimenti a Lucca, per questo successo, ma tutti sono stati bravissimi. Questa vittoria ci voleva, per il morale e per raccogliere i frutti del tanto lavoro che stiamo facendo da inizio stagione".

In allegato: foto dell'arrivo e dell'esultanza di Lucca (primo) e Rocchetta (secondo)
Photo Credits: Riccardo Scanferla - www.photors.it