20 Luglio Lug 2021 1708 12 days ago

A Rizza torna il profumo del ciclismo

Domenica 25 luglio la corsa riservata alla categoria allievi

RIZZA VR VOLATA FINALE 25° TR

Rizza di Villafranca (VR) – Domenica 25 luglio sulle strade di Rizza di Villafranca, a dieci anni di distanza dall’ultima edizione, tornerà il Trofeo Sportivi La Rizza, con la regia organizzativa del Team Petrucci e riservata alla categoria Allievi.

Insieme al presidente Raffaello Cordioli e a tutto il suo staff, in cabina di regia ci saranno anche gli ex corridori del Gs La Rizza che hanno fortemente voluto il ritorno di questa manifestazione e che in prima persona si occuperanno degli aspetti logistico-organizzativi.

Il Gs La Rizza è una società storica per il ciclismo veronese, nata neldicembre del 1968, ha visto passare tra le proprie fila moltissimi giovani atletidi spessore e può vantare in bacheca decine di titoli provinciali, regionali e italiani (photobicicailotto)

Quella di riproporre questa gara è una idea nata dal presidente del Comitato Provinciale della FCI di Verona, Diego Zoccatelli, anche lui ex ciclista del Gs La Rizza, che ha chiamato in “adunata” gli ex-corridori, per la necessità dimmettere in calendario nuove gare, per riportare vita all’interno di Rizza, paese storicamente molto legato allo sport, ma soprattutto per ricordare i dirigenti del Gs la Rizza, scomparsi negli anni scorsi, come Renato Silvestri, storica anima della società bianco-azzurra negli anni ’70-’80-‘90.

Rizza merita di tornare capitale del ciclismo, per la sua storia sia organizzativa sia per il grande numero di sportivi che ci sono all’interno del paese”, commenta il Presidente Zoccatelli. E aggiunge: “Poi l’amicizia che lega gli ex-corridori credo sia qualcosa che debba essere messa a servizio del ciclismo, specialmente in un momento dove le società ciclistiche faticano a trovare al loro interno le forze sia moraliche economiche per organizzare eventi”.

Conclude Zoccatelli: “La nostra volontà è quella di mandare anche un messaggio a tutti gli ex-corridori anche delle altre storiche formazioni veronesi. C’è un grande bagaglio di esperienza che può essere messo al servizio delle giovani leve e delle società. Bisogna solo trovare la giusta scintilla per far riaffiorare la passione”.

Gli ex-corridori del Gs La Rizza che andranno ad intervenire anche dal punto di vista economico, insieme ad alcuni amici-sponsor, vogliono che questo sia solo “un punto di partenza” per riuscire, in pochi anni, ad organizzare molti eventi all’interno del paese di Rizza.

La storia del Gs La Rizza continua oggi con la presenza sulle divise del Team Petrucci, negli occhi dei figli degli ex-corridori che gareggiano ora nella squadra giovanile del patron Maurizio Petrucci e del presidente Raffaello Cordioli, ma rivive anche nelle gesta degli ex dirigenti e direttori sportivi, che ancora oggi sono fondamentali nel Team Petrucci, come il decano dei Ds veronesi Sergio Zoccatelli, storico direttore sportivo del Gs La Rizza.

Dal punto di vista tecnico la gara sarà per la categoria Allievi e propone un circuito di 7 km da ripetere per 12 volte per un totale di circa 84 km. Già 150 sono gli iscritti al Trofeo Sportivi La Rizza. La direzione gara sarà a cura di Mauro Rigo e Davide Trebbi.