29 Agosto Ago 2021 0911 one month ago

Elite e U23 - Magli al fotofinish su Denisov

Questa volta la ruota del fiorentino Filippo Magli è stata la prima a tagliare il traguardo sul rettilineo di via Giusti nel Trofeo Comune di Lastra a Signa.

Il Podio Di Lastra A Signa (Foto Sandro Manzi)

Lastra a Signa, 28 agosto 2021 – Questa volta la ruota del fiorentino Filippo Magli è stata la prima a tagliare il traguardo sul rettilineo di via Giusti nel Trofeo Comune di Lastra a Signa. Una vittoria incertissima decretata dal fotofinish nei confronti del giovane russo Denisov che non ha ancora 19 anni. Terza posizione invece per Biancalani, poi Pirro e Molini, a conferma che questa gara aveva nelle ruote veloci i principali favoriti. D’altra parte il circuito di quasi 27 km ripetuto per 5 volte comprendeva solo un chilometro di ascesa quella del Grillaio e nonostante che non siano mancati generosi tentativi di fuga, la gara fiorentina organizzata dalla Polisportiva Tripetetolo si è risolta con una volta di gruppo. Il russo Denisov è entrato per primo sul rettilineo di arrivo con Magli a ruota, impegnato nella rimonta avvenuta per questione di pochissimi centimetri grazie a un colpo di reni magnifico da parte del ventiduenne di Fibbiana di Montelupo Fiorentino. Una vittoria che “Pippo” attendeva, che voleva e per la quale si era battuto da brillante protagonista nelle settimane scorse con alcuni piazzamenti eloquenti. Un successo pesante anche perché è il primo personale in questo 2021 e così per la Mastromarco Sensi Nibali diretta da Gabriele Balducci che aveva collezionato piazzamenti in serie. Questa vittoria di Magli può essere la spinta per un finale di stagione da protagonista della squadra pistoiese cara a Vincenzo Nibali e Alberto Bettiol, i cui nomi sono sulla maglia del team. Brillante la squadra russa della Lokosphinx sia durante le fasi della velocissima gara, che nello sprint grazie al giovanissimo Denisov. Biancalani si è confermato anche in questa occasione il migliore della Gragnano Sporting Club Caselli, mentre buon il quarto posto di Pirro e la quinta posizione di Molini, vincitore dell’edizione precedente della gara lastrigiana e compagno di squadra del vincitore. Alla corsa 97 al via dei quali 86 Under 23 e 11 élite. La fuga più lunga (poco meno di trenta chilometri) di Mori e Lorenzo Magli (fratello del vincitore) poi quella di un plotoncino di otto corridore neutralizzata 15 Km dall’arrivo. Nel finale senza successo gli allunghi coraggiosi di Cassarà e Dati e volata del gruppo compatto con un duello incertissimo tra il russo e Magli, che alla fine aveva la meglio per il boato dei suoi tifosi.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali) Km 133,5, in 2h59’45”, media Km 44,660; 2)Denis Denisov (Lokosphinx Russia); 3)Andrea Biancalani (Gragnano Sporting Club); 4)Francesco Pirro (Maltinti Banca Cambiano); 5)Federico Molini (Mastromarco Sensi Nibali); 6)Filippo Stocco (Sissio Team); 7)Manuel Pesci (Malmantile La Seggiola); 8)Mikhail Viunoshev (Team Cogeas Svizzera); 9)Yuri Botti (Pol. Tripetetolo); 10)Nicolò Di Bernardo (Sissio Team):