29 Agosto Ago 2021 1755 one month ago

Toscana Donne - Bis di Sierra, ultima tappa a Bariani

Trionfo per la forte e brillante ventinovenne cubana Arlenis Canadilla Sierra nel 25° Giro della Toscana femminile.

La Vittoria Di Giorgia Bariani A Montecatini

Trionfo per la forte e brillante ventinovenne cubana Arlenis Canadilla Sierra nel 25° Giro della Toscana femminile. Per l’atleta è il bis consecutivo in quanto anche due anni fa a Pescia era stata lei a conquistare la maglia rosa. E come allora la cubana ha dominato la scena vincendo subito il cronoprologo fiorentino di Campi Bisenzio, e la tappa di Segromigno, quando l’atleta della “A.R. Monex Women’s” raggiunse la lituana Leleivyte battendola poi nella volata a due e rafforzando quel primato di leader poi difeso con sicurezza nella tappa finale che dalle mura urbane di Lucca (con via ufficiale da Capannori) ha portato le atlete in Valdinievole con i tre giri finali di 14 Km comprendenti la salita di Vico. Tappa condotta a gruppo compatto e vivacizzata dai passaggi ai gran premi della montagna con in evidenza Gaia Realini, Ragusa, Kumiega, Della Valle, Martins. Hanno provato una fuga anche Towers e Bajgerova con vantaggio massimo di 50” prima di essere riprese in salita, quindi altro tentativo di Christian, Bariani e Cesuliene, quest’ultime in buona posizione in classifica, per cui la maglia rosa ha reagito. La Bariani dopo essere transitata per prima all’ultimo passaggio da Vico si è lanciata da sola all’attacco, ed è riuscita a resistere all’incalzare di un ristretto drappello capitanata dalla leader Sierra, aggiudicandosi con pieno merito la tappa conclusiva. Tra le italiane complimenti doverosi a Silvestri, Realini, e alla Bariani splendida ed esaltante vincitrice dell’ultima tappa con una bella impresa. Brillante anche la lituana Leleivyte l’avversaria più insidiosa per la vincitrice del Giro. Numeroso il pubblico che ha approfittato per visitare la città di Montecatini e seguire il finale della corsa intitolata alla memoria di Michela Fanini, organizzata da suo padre Brunello direttore generale. Il riepilogo della gara.

CAMPI BISENZIO (cronoprologo): 1)Arlenis Canadilla Sierra (A.R. Monex), Km 2,220, media Km 44,566; 2)Alzini a 5”53; 3)Kumiega a 5”95; 4)Van Der Duin a 6”05; 5)Skalniak a 6”98.

SEGROMIGNO IN PIANO (1^ tappa): 1)Arlenis Sierra (A.R. Monex) Km 116,8, media Km 40,353;). 2)Leleivyte 1” ; 3)Silvestri a 30”; 4)Nerlo; 5)Realini a 31”.

MONTECATINI TERME (2^ tappa): 1)Giorgia Bariani (Toip Girls Fassa Bortolo) Km 127,8, in 3h15’55”, media Km 39,139; 2)Rasa Leleivyte (Team Aromitalia Vaiano); 3)Karolina Kumiega (Naz. Polonia); 4)Katia Ragusa (A.R. Monex); 5)Arlenis Sierra (A.R. Monex); 6)Silvestri; 7)Christian a 5”; 8)Malcotti a 7”; 9)Cesuliene a 15”; 10)Magri a 38”.

CLASSIFICA GENERALE FINALE: 1) Arlenis Sierra (A.R. Monex Women’s) in 6h12’24”, media Km 39,749; 2)Rasa Leleivyte (Team Aromitalia Vaiano) a 17”; 3)Debora Silvestri (Top Girls) a 48”; 4)Karolina Kimiega (Nazionale Polonia) a 1’12”; 5)Giorgia Buriani (Top Girls Fassa Bortolo) a 1’15”; 6)Cesuliene a 1’38”; 7)Novolodskaia a 1’41”; 8)Realini a 1’44”; 9)Shapira a 1’53”; 10)Christian a 1’53”.