1 Settembre Set 2021 0908 one month ago

Elite e U23 - Acuto di Egor Igoshev

La 98° edizione del Circuito di Cesa nel comune di Marciano della Chiana è stata vinta dal russo che ha avuto ragione di 4 compagni di fuga. Ai posti d’onore Ferri e Bogli – In 114 alla gara.

Il Podio Di Cesa

Cesa (Ar), 31 agosto 2021 – Una corsa in Valdichiana che ha quasi 100 anni. E’ il Circuito di Cesa nel comune di Marciano della Chiana giunto all’edizione n. 98 e valevole per il Trofeo S. Lucia. Il successo a distanza di due anni dal quello ottenuto nel 2019 da David Nicolas Jaramillo Gomez, è stato ottenuto da nazionale russo Egor Igoshev che sul rettilineo di arrivo ha avuto ragione dei 4 compagni di fuga. Un quintetto che nel finale ha saputo prendere il largo e con il gruppo che non è riuscito a neutralizzare l’azione dei cinque che sono volati verso il traguardo dove l’atleta russo ha fatto valere le proprie doti di velocista imponendosi con sicurezza a Gregorio Ferri ed allo svizzero Bogli. Quasi 150 gli iscritti al via in 114, presente anche il presidente del Comitato Regionale Toscana di ciclismo Saverio Metti. La corsa veloce come da tradizione si è svolta su due diversi circuiti, il primo di 9 km e 200 metri ripetuto sei volte, il secondo di 25 km percorso per tre volte con arrivo in leggerissima salita su via Castiglioni.

ORDINE DI ARRIVO: 1) Egor Igoshev (Nazionale Russia) Km 130 in 2h54’, media km 42,432; 2) Gregorio Ferri (Petroli Firenze Hopplà Don Camillo); 3) Noah Bogli (Team Cogeas Sogecoma); 4) Pietro Di Genova (Calzaturieri Montegranaro Marini); 5) Davide Pinardi (InEmiliaRomagna).