10 Ottobre Ott 2021 0848 16 days ago

Tricolori Crono Squadre - Titolo alla Colpack Ballan tra gli U23

Giornata intensa a Fiume Veneto con la disputa dei campionati italiani cronometro a squadre. Tra gli juniores successi della Borgo Molino (uomini) e Breganze Millenium (donne).

Podio U23

Fiume Veneto, in Friuli Venezia Giulia, ha vissuto una grande giornata di ciclismo grazie ai Campionati italiani cronosquadre under 23, juniores e allievi organizzati dal Gc Banniadel presidente Fabrizio Borlina, con il coordinamento tecnico di Alan Olivo. Due stelle hanno illuminato il palcoscenico, la più luminosa è quella del friulano Jonathan Milan, ospite d'onore dell'evento pochi giorni dopo aver vinto l'oro nell'inseguimento individuale agli Europei su pista. L'altra è quella del campione del mondo under 23 Filippo Baroncini, che a Fiume, dopo aver vinto la maglia tricolore nella crono individuale, si è laureato campione d'Italia anche nella prova di squadra con la Colpack-Ballan. Assieme a lui Gidas Umbri, Davide Boscaro e Michele Gazzoli. Seconda la Qhubeka, terza la Zalf Euromobil Désirée Fior.
In campo maschile è stato un monologo del Borgo Molino Rinascita Ormelle, che si è aggiudicato il titolo sia tra gli juniores che tra gli allievi. Nella prima categoria il successo è andato a Matteo Scalco, Stefano Cavalli, Alessandro Pinarello e Alberto Bruttomesso. Seconda la Bustese Olonia, terzo il Giorgione. Tra gli allievi vittoria firmata da Luca Graziotto, Renato Favero, Ares Costa e Alessandro Gobbo che hanno anticipato Bustese e Fiumicinese. Femminile: tra le juniores si sono imposte Alice Brugnera, Elena Contarin, Andrea Casagranda e Gaia Segato del Breganze Millenium davanti ai quartetti di Team Pink e Gauss. Tra le allieve affermazione della Valcar – Travel & Servizi ai danni di Fiumcinese e Arcade.
All'evento di Fiume Veneto, sostenuto in maniera importante dall'amministrazione del sindaco Jessica Canton, anche il coordinatore tecnico delle nazionali azzurre, Roberto Amadio, il presidente della commissione strada della Fci, Luciano Fusar Poli, il ct della nazionale juniores, il friulano Rino De Candido, oltre ai presidente della Fci Fvg, Stefano Bandolin, e Pordenone, Raffaele Padrone. Una bella giornata di ciclismo, in cui velocità e coesione, amalgamandosi, hanno regalato spettacolo ed emozioni.

Foto | Sport City - Foto Bolgan

Ufficio stampa Cronosquadre Fiume Veneto 2021 - Massimo Pighin