10 Gennaio Gen 2022 1507 10 days ago

Toscana - Le nuove formazioni al via della stagione

Le formazioni dell'Aquila Ponte a Ema, Club Ciclo Appenninico 1907, Team Zero Zero IKJ Sport e Itala Ciclismo 1907.

I Giovani Aquilotti Al Piazzale

AQUILA PONTE A EMA: DAL 1927 STORIA, PASSIONE, IMPEGNO - Scrivi Aquila Ponte a Ema ed il pensiero corre al grande campione del pedale Gino Bartali che all’inizio della carriera negli Anni Trenta, indossò quella maglia. E’ una lunga storia quella della società fiorentina, nata nel 1927, fatta di passione e impegno. L’Aquila ha saputo sempre riservare grande attenzione, all’educazione dei ragazzi, alla loro crescita umana e sportiva, alla loro valorizzazione; per i giovani al primo posto c’è la scuola e la loro formazione. E la società per voce del suo presidente Francesco Panichi (uno dei tanti che dopo aver indossato la maglia Aquila è rimasto nell’ambito della società) continua a lamentare la mancanza di strutture per fare allenare in sicurezza i giovanissimi “aquilotti” che nel 2022 sono un bel gruppo a differenza degli esordienti (3) e degli allievi (5). Ma l’incremento tra i miniciclisti dai 7 ai 12 anni, è la bella notizia. Saranno organizzate (Covid-19 permettendo) la “Giornata Azzurra” del 3 aprile a Pontassieve per esordienti (Memorial Tommaso Cavorso) e allievi; il 3 luglio la Coppa Sei Martiri-Memorial Gino Bartali a Ponte a Ema per allievi, il 4 settembre juniores a Donnini di Reggello.

GIOVANISSIMI: Fabiani Neri, Leonardo Conti, Lorenzo fedi, Cristina Battini, Cosimo Nimi, Alessandro Magherini, Alessio Bartoli, Mattia Panichi, Gaia Bianchi, James Michael Penzo, Giulio Morandi, Drago Giusti, Niccolò Fedi, Matteo Degl’Innocenti, Alessandro Innocenti, Dario Battini, Giorgio Toti, Elias Scaffai.

DIRETTORI SPORTIVI: Mario Casini, Alessandro Benucci, Maurizio Morelli Maurizio, Luca Ciaccheri; accompagnatori: Cosimo Morelli, Giacomo Pasquariello, Ettore Colombini. ESORDIENTI: Dale Omar Diddens, Gaddo Giusti, Alessandro Bellon. (DS Giacomo Catarzi, Siro Gavilli; accompagnatori: Claudio Tentati, Giovanni Ducci. ALLIEVI: Andrea Degl’Innocenti, Diego Ninci, Leonardo Calvetti, Emiliano Bonaiuti, Gabriele Tosi Palchetti. (DS. Fabio Iacchi, Alessandro Galganotti).

CONSIGLIO DIRETTIVO: Presidente Francesco Panichi; vice presidente Marco Nencetti; consiglieri Innocenti, Nesti, Selvi, Masini, Gavilli, Ciaccheri, Catarzi, Morelli, Galganotti, Fabiani.

CLUB CICLO APPENNINICO DA 115 ANNI SULLA SCENA - I segni delle difficoltà delle società nel trovare giovani da avviare al ciclismo, è evidente anche nella zona del Mugello basta dare un’occhiata all’organico 2022 del Club Ciclo Appenninico 1907 di Borgo San Lorenzo, che si appresta al 115° anno di attività dalla sua fondazione. Due soli gli allievi, e sei giovanissimi, categoria fondamentale per creare il vivaio. Completa la struttura una squadra esordienti davvero interessante con sette giovani, numero sufficiente per svolgere una buona attività anche nella prossima stagione nella quale non mancherà peraltro il tradizionale impegno organizzativo del sodalizio biancorosso presieduto da Stefano Rossi insostituibile timoniere della società da molti anni. Il Club Ciclo Appenninico 1907 organizzerà la gara esordienti 1° e 2° anno nella giornata del Primo Maggio a Luco di Mugello grazie all’impegno di Giuseppe Rosi e della famiglia Valeri, il Trofeo Bar Italia per allievi a giugno nel ricordo del suo appassionato titolare Paolo Timori, una gara per giovanissimi nel centro di Borgo San Lorenzo, ed ancora per gli allievi a settembre, la classica Coppa della Liberazione, il tutto grazie al Comune di Borgo San Lorenzo ed alla locale sezione dell’ANPI.

ALLIEVI: Matteo Braccesi, Elia Montigliani. ESORDIENTI: Giulio Natalino, Alessandro Alfieri, Christian Arcangeli, Christian Bandini, Guido Paladini, Marco Parigi, Giacomo Ugolini. GIOVANISSIMI: Cosimo Bolognesi, Cristian Velaj, Pietro e Mattia Arcangeli, Eracle Seneci, Tommaso Soriani. DIRETTORI SPORTIVI: Mauro Margheri, Guglielmo Braccesi, Leonardo Giachetti, Giuseppe Parigi.

UNDICI DILETTANTI PER LO ZERO ZERO IKJ SPORT - Continua e si rafforza l’impegno ciclistico del Team Zero Zero IKJ Sport, la cui sede è ai piedi del Montalbano in provincia di Firenze, zona di allenamento per il gruppo dei cicloamatori e dei biker, ma anche per quello dei dilettanti la cui squadra per la prossima stagione è stata per metà rinnovata. Cinque infatti i riconfermati ad iniziare da Longo autore di due successi nella passata stagione, con l’arrivo anche di un direttore sportivo esperto e profondo conoscitore della categoria dilettanti, Alfredo Luddi e nuovo anche lo sponsor, la Ikj Sport. Fissato anche il debutto stagionale, con l’impegno nella 36^ Firenze-Empoli del prossimo 26 febbraio. Oltre a Longo lo Zero Zero Team ha concesso rinnovata fiducia a Bigalli, Morelli, Santucci e Rocchiccioli, mentre nel sestetto dei nuovi arrivati segnaliamo Demiri dal Team Pieri, i due Salvadori e Zingoni, che nelle categorie inferiori vanta diverse vittorie. Una squadra quella guidata dal “diesse” Luddi e dal suo collaboratore, il livornese ed ex corridore Claudio Santucci, che cercherà di essere buon protagonista senza particolari ambizioni, ma con la voglia di battersi con impegno e volontà.

LA SQUADRA: Samuele Bigalli, Ignazio Longo, Filippo Morelli, Flavio Santucci, Alessandro Rocchiccioli, Mikel Demiri, Francesco Franchini, Alessandro Fiorillo, Dario Salvadori, Pietro Salvadori, Tobia Zingoni.(DS Alfredo Luddi e Claudio Santucci).

IL GRANDE RILANCIO DELL’ITALA 1907 - Firenze - I complimenti sono doverosi per gli attuali dirigenti del gruppo Itala Ciclismo 1907 di San Bartolo a Cintoia in quanto la società sta attraversando un deciso rilancio nel segno dei giovanissimi. I numeri della stagione 2022 sono eloquenti. La squadra esordienti forte di 8 atleti, il gruppo giovanissimi con 22 tesserati, oltre a 5 miniciclisti della Promozione Giovanile, ovvero coloro che non hanno ancora 7 anni per poter gareggiare. Completano l’organico anche un allievo, un amatore ed un cicloturista. Dopo la lunga presidenza di Giuliano Cenni (presidente onorario) che ha dovuto compiere un passo indietro per ragioni di salute ed al quale va l’ammirazione per quanto ha fatto per l’Itala in particolare, oggi è Fabio Bonechi a presiedere la società di San Bartolo con passione, impegno ed entusiasmo. Ha lavorato a fondo effettuando un deciso rilancio assieme ai suoi collaboratori, ma il lavoro prosegue per far crescere ancora la società e soprattutto dare la possibilità a tanti giovani di fare sport.

ALLIEVO: Donato Riccardo Capuano. ESORDIENTI: Niccolò Capitoni, Duccio Giannini, Leonardo Scarpelli, Paolo Massini, Gabriele Dodducci, Piero Gordigiani, Airton Pucci, Leonardo Cappelli. GIOVANISSIMI: Diego Mende, Francesco Cappadocia, Francesco Malquori, Cristiano Coletti, Gaia Gordigiani, Giacomo Serra, Emma Giannini, Viola Cadeddu, Simone Caruso Ferraro, Giulio Cassiano, Mario Lalinga, Matteo Bonechi, Carlotta Nesi, Matteo Massini, Bianca Capitoni, Anna Dodducci, Gabriele Del Vita, Alberto Fancello, Samuele Pretto, Bruno Concas, Francesco Dodducci, Leonardo Palombi. PROMOZIONE GIOVANILE: Alex Rossi, David Capitoni, Ruben e Pietro Agnoloni, Giorgia Cappadoccia. CICLOAMATORI: Davide Milo, Leonardo David Contini. STAFF TECNICO: Emanuele Pascale (giovanissimi); Massimo Del Veccia (mountain bike); Andrea Biagioni (preparatore); Luca Becagli e Giovanni Dodducci (esordienti-allievi).

Servizi a cura di Antonio Mannori