25 Maggio Mag 2022 0923 one month ago

Elite e U23 - Pesci sprint a San Giovanni Valdarno

Volata di un folto gruppo nella quinta edizione del Trofeo Città di San Giovanni Valdarno organizzato dalla Fracor International e dal Comitato locale presieduto da Mauro Cuccoli.

Il Podio Di San Giovanni Valdarno (Foto Manzi)

San Giovanni Valdarno (Ar) 24 maggio 2022 – Rispolverando antichi splendori di quando gareggiava solo su strada (nel suo palmeras personale anche un Giro del Casentino) l’aretino di Castiglion Fiorentino Manuel Pesci (foto Manzi), che in questa stagione corre prevalentemente nel fuoristrada, ha vinto con uno sprint poderoso la quinta edizione del Trofeo Città di San Giovanni Valdarno organizzato dalla Fracor International e dal Comitato locale presieduto da Mauro Cuccoli. Pesci unico rappresentante del Biking Racing Team è schizzato sulla testa del gruppo sul rettilineo di Corso Italia a cento metri dal traguardo posto di fronte allo splendido Palazzo d’Arnolfo, sede del comune, regolando con autorità avversari di tutto rispetto come il vincitore del recente Trofeo Matteotti, Quartucci, l’emiliano Dapporto (grande lavoro nel finale della squadra InEmiliaRomagna) ed il toscano Filippo Magli. Il gruppo di testa si era formato a 20 km dal traguardo quando esaurita la lunga fuga di un drappello di nove corridori. Nel finale sulla salite “Le Casacce” hanno provato Cantoni, Ghigino, Porta, ma senza successo e quindi è stata la volata interpretata magnificamente da Pesci a decidere la gara aretina con la felicità immensa del vincitore Pesci per questa vittoria. Dal ventesimo e per cento chilometri i protagonisti della corsa (148 al via di 30 società) rispondono ai nomi di Ferri, Lucca, Spinelli, Peschi (promotori dell’azione), quindi i quattro che sono rientrati, Lorenzo Magli, Bellissimo, Cantoni e La Terra, ed infine Di Genova unico che dal gruppo in ritardo fino a 4’19” è riuscito a riportarsi sui battistrada. Il gruppo si è mosso decisamente negli ultimi 40 km, il margine è calato in maniera consistente in pochi chilometri e quando è iniziato l’ultimo giro di 17 km sulla testa si era già formato il gruppoi che poi si è conteso il successo. Prima del via il presidente del Comitato Regionale Toscana, Saverio Metti davanti al gruppo pronto per prendere il via e presenti tutti i direttori sportivi ha esortato tutti alla massima sportività, prima che fosse osservato un minuto di raccoglimento alla memoria di Stefano Martolini, il direttore sportivo della Viris Vigevano morto nel tragico e drammatico incidente di domenica a Castelfidardo nelle Marche. Lo stesso momento di raccoglimento era stato fatto osservare dai direttori di gara Carnasciali e Amantini in occasione dalla riunione tecnica. Una bella gara organizzata con passione ed impegno dal Comitato Organizzatore presenti per il comune il sindaco Valentina Vadi e l’assessore Ermini, e per la locale Pro Loco il presidente Massimo Pellegrini.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Manuel Pesci (Biking Racing Team) Km 141, in 3h30’, media Km 40,286; 2)Lorenzo Quartucci (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo); 3)Davide Dapporto (InEmiliaRomagna); 4)Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali); 5)Davide Pinardi (InEmiliaRomagna); 6)Andrea Colnaghi (Omec Team); 7)Raffaele Radice (Team Malmantile La Seggiola); 8)Jacopo Menegotto (Team Qhubeka); 9)Mikel Demiri (Zero Zero Ikj Sport); 10)Matteo Niccoli (Gragnano Sporting Club).

Antonio Mannori