8 Luglio Lug 2022 1910 one month ago

33° Giro Donne - Van Vleuten ipoteca il Giro ad Aldeno

La campionessa olandese, alla seconda vittoria si prende anche la Maglia Ciclamino; confermata la Maglia Verde a Elise Chabbey, la Bianca a Niamh Fisher-Black, l’Azzurra a Marta Cavalli, ora seconda nella classifica generale.

A

Aldeno, 8 luglio 2022 – Annemiek van Vleuten (MOVISTAR TEAM WOMEN) sempre più Maglia Rosa dopo l’arrivo in solitaria ad Aldeno, davanti a Marta Cavalli (FDJ NOUVELLE - AQUITAINE FUTURSCOPE), che ora si porta in seconda posizione nella classifica generale, ed Elisa Longo Borghini (TREK SEGAFREDO). La campionessa olandese, classe 1982, si aggiudica l’ottava tappa del Giro Donne 2022, la “Rovereto - Aldeno”, lunga 104,7 km, con il tempo di 3:02:16, a 58’’ di vantaggio su Marta Cavalli mettendosi sulle spalle anche la Maglia Ciclamino. Per lei, seconda vittoria al Giro quest’anno (dopo Cesena) e 13a complessiva.

Confermate la Maglia Verde a Elise Chabbey (CANYON/SRAM RACING), la Bianca a Niamh Fisher-Black (SD WORX) l’Azzurra a Marta Cavalli (FDJ NOUVELLE - AQUITAINE FUTURSCOPE). In top 10 oggi anche Silvia Persico (VALCAR TRAVEL & SERVICE), decima al traguardo.

La dichiarazione della vincitrice di tappa, Annemiek van Vleuten: “È stata una tappa dura, oggi volevo fare ancora di più la differenza. Avevo un buono stacco dalla Cavalli ed è poi diventato più grande prima di aver fatto uno stupido errore in discesa, non era necessario affrontarla così, quindi sono anche un po’ delusa per questo… Scusa mamma! Comunque sto bene, ora sono felice, anche per essermi assicurata di nuovo la Maglia Rosa. Non vedo l’ora di affrontare la tappa Regina di domani, sarà molto bella”.

Ad aggiudicarsi al km 54,7 il primo Gran Premio della Montagna di Categoria 2 presso Passo Bordala, a quota 1250 metri, è stata Kristen Faulkner (TEAM BIKEEXCHANGE – JAYCO), prima anche a tagliare il traguardo volante al km 72,9 al primo ingresso ad Aldeno; il secondo Gran Premio della Montagna di Categoria 2 a quota 769 metri al Lago di Cei è andata invece appannaggio di Annemiek van Vleuten.

Dal km 2 hanno subito tentato una fuga Thalita De Yong (LIV RACING XSTRA) e Karlijn Swinkels (TEAM JUMBO – VISMA), riprese dal gruppo al km 10. Al km 20 ha invece allungato Lucinda Brand (TREK SEGAFREDO), ripresa al 25°. Al km 47 è stata la volta di Brodie Chapman (FDJ NOUVELLE - AQUITAINE FUTURSCOPE) agguantata e superata da Kristen Faulkner; a 20 km dall’arrivo, è scattata Annemiek van Vleuten (MOVISTAR TEAM WOMEN) con Mavi Garcia Cañellas (UAE TEAM ADQ) e Marta Cavalli (FDJ NOUVELLE - AQUITAINE FUTURSCOPE). Un nuovo forcing della Maglia Rosa a -18 km le ha permesso di riprendere e affiancare Faulkner, mentre Cañellas, in difficoltà, è stata superata da Elisa Longo Borghini (TREK SEGAFREDO) che ha poi superato anche Faulkner. A -16 km, Van Vleuten tenta un nuovo affondo in solitaria, inseguita sempre da Cavalli; caduta a -5 km in discesa per Van Vleuten. Ritirata a causa di una caduta durante il trasferimento Sofia Collinelli (AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO), oltre a Quinty Ton (LIV RACING XSTRA).

Domani, sabato 9 luglio il Giro conclude le tappe in Trentino con i 112,8 km della “San Michele all’Adige - San Lorenzo Dorsino”, penultima corsa e Tappa Regina di questa edizione prima del gran finale a Padova. La nona tappa parte così a San Michele all’Adige alle 10:55 a quota 204 metri e dopo 10 km a Mezzolombardo le atlete devono affrontare 800 metri di dislivello lungo 12 km di tracciato che culminano con il Gran Premio della Montagna di Categoria 2 a quota 1.032 metri al km 22,8. Dopo una tortuosa discesa che tocca Andalo, Molveno e San Lorenzo Dorsino, dove viene attraversato il traguardo in verso opposto rispetto all’arrivo, la gara scende sotto quota 500 metri per poi affrontare un altro GPM di Categoria 2: oltre 500 metri di dislivello racchiusi in una decina di km di percorso che arrivano fino al Passo Duron al km 62,4. Dopo una discesa che porta a Ponte Fiume Sarca, al km 76,2 è presente un traguardo volante a Vigo Rendena mentre al km 80 inizia la vera sfida: la salita verso il Gran Premio di Categoria 1 a Passo Daone al km 86,9, Cima Coppi del Giro Donne 2022 a quota 1.291 metri. La tappa prosegue ancora per 30 km tra le montagne del Trentino prima di arrivare al traguardo a San Lorenzo Dorsino. L’arrivo è previsto per le 14:15.

L’ordine d’arrivo e le classifiche

CLIP VIDEO, IL MEGLIO DELLA TAPPA 8

CLASSIFICHE MAGLIE GIRO DONNE

MAGLIA ROSA / UNHCR: Annemiek van Vleuten - MOVISTAR TEAM WOMEN
MAGLIA CICLAMINO / FASTWEB: Annemiek van Vleuten - MOVISTAR TEAM WOMEN
MAGLIA VERDE / DISCOVERY+: Elise Chabbey - CANYON/SRAM RACING
MAGLIA BIANCA / EUROSPORT: Niamh Fisher-Black - SD WORX
MAGLIA AZZURRA / IL MESSAGGERO: Marta Cavalli - FDJ NOUVELLE-AQUITAINE FUTUROSCOPE