5 Settembre Set 2022 1221 27 days ago

46° Giro della Lunigiana - Il trionfo di Morgado

Ai posti d’onore Magnier e Sivok. Gualdi miglior giovane. L'ultima tappa al francese Gruel

Il Portoghese Antonio Tomas Morgado

Casano di Luni - Un “Lunigiana” tutto straniero con un’avvincente duello tra il francese Magnier (vincitore di due tappe) e il portoghese Antonio Tomas Morgado sempre impeccabile nel replicare agli attacchi dopo aver conquistato la maglia verde di leader. Alla fine 8 secondi il distacco tra i due grandi protagonisti e per Morgado è l’ottava gara a tappe che vince nel 2022. Il Giro della Lunigiana si è concluso a Casano di Luni e l’ultima tappa è stata vinta dal francese Thibaud Gruel che nel finale ha lasciato il gruppo anticipandolo di 22”. Ai posti d’onore nella classifica finale il brillante e bravo francese Magnier e lo slovacco Sivok. Il migliore degli italiani in classifica e primo tra i giovani il lombardo Gualdi quarto nella generale, mentre al quinto posto l’altrettanto bravo Privitera. Un bel Giro della Lunigiana e per questo complimenti agli organizzatori.

Antonio Ungaro

ORDINE DI ARRIVO

1° Thibaud Gruel (Francia) km 102,4, in 2h25’44”, media km 42,159.

2° Vlad Van Mechelen (Belgio) a 22″

3° Paul Magnier (Francia)

4° Tomas Morgado (Portogallo)

5° Matys Grisel (Francia)

6° Noa Isidore (Francia)

7° Andrea Raccagni Noviero (Liguria)

8° Leandre Lozouet (Francia)

9° Giovanni Zordan (Veneto)

10° Luca Rosa Piemonte)

CLASSIFICA GENERALE:

1) Antonio Morgado (Portogallo)

2° Paul Magnier (Francia) a 8″

3° Tomas Sivok (Slovacchia) a 17″

4° Simone Gualdi (Lombardia) a 46″

5° Samuele Previtera (Liguria) a 1’06”

6° William Colorado Osorio (Colombia) a 1’27”

7° Leonardo Volpato (Veneto) a 1’58”

8° Maxence Place (Belgio) a 2’25”

9° Goncalo Rodrigues Tavares (Portogallo) a 2’44”

10° Alessandro Borgo (Veneto) a 2’49”

CLASSIFICHE SPECIALI: Morgado ha vinto il Giro e la classifica del gran premio della montagna; Magnier la Classifica a Punti; Gualdi quella dei giovani; Noviero Raccagni quella dei traguardi volanti, mentre al primo posto nella classifica a squadra la Nazionale della Francia.