11 Novembre Nov 2022 1739 22 days ago

Toscana - Fabiana Luperini DS al Team Corratec

Intervista alla pisana, attesa ad un’esperienza nuova nel 2023

Fabiana Luperini

Montecatini Terme - Non è la prima donna al mondo a svolgere il ruolo di direttore sportivo (in Italia a livello professionistico lo è), e tenuto conto del personaggio e del ruolo che andrà a ricoprire con la prossima stagione la notizia ha sicuramente destato interesse. Fabiana Luperini, 48 anni, pisana di Cascine di Buti, farà parte dello staff tecnico del Team Corratec Montecatini per la stagione 2023 assieme al Team Manager Serge Parsani e ai riconfermati direttori sportivi pisani Francesco Frassi e Marco Zamparella. Fabiana è stata una delle cicliste più vincenti, con 105 corse al suo attivo tra cui ben 5 edizioni del Giro d'Italia e tre del Tour de France, ed iniziò come direttore sportivo alla Alè-Cipollini prima di lavorare a livello giovanile con la “Ciclismo Insieme” e con la Ciclistica S.Miniato-S.Croce della quale fa parte da alcune stagioni e che non intende mollare.

"Sono molto contenta per questa opportunità – dice Fabiana – per me davvero importante, in quanto mi consente di fare una nuova esperienza ciclistica”.

- Come è nato l’accordo con il gruppo?

“Ci siamo trovati con Frassi per un impegno di lavoro con un gruppo di turisti, mi ha prospettato l’idea e la cosa è andata in porto. Siamo da sempre amici così come lo sono i nostri padri, che correvano assieme come amatori nel G.S. F.lli Vettori di Bientina”

- Lascerà allora l’impegno con i giovani di S. Miniato.

“No assolutamente, come farei a dire di no al presidente Franco Biagini? Il mio nuovo impegno sarà limitato, d’altra parte ci sono altri tre direttori sportivi come Parsani, Frassi e Zamparella, che ha superato l’esame come direttore sportivo internazionale proprio nei giorni scorsi in Svizzera”.

- Tu invece la tessera come “diesse” l’avevi già.

“Si da qualche anno, ho guidato anche la formazione delle donne professioniste Alè Cipollini, ma certo guidare ora una squadra maschile sarà tutto diverso e sono curiosa di vedere la loro reazione”.

- Come te l’attendi?

“Sono sicura che mi accoglieranno bene e mi aiuteranno

il punto di vista di una donna sarà diverso”.

- Il Team Corratec sarà Professional a dicembre.

“Si e quindi sarà un ulteriore salto di qualità, impegni maggiori, una bella sfida. Ringrazio in particolar modo Frassi, per aver puntato su di me. E’ un grande motivo d'orgoglio e lavorerò duramente per far sì che il Team Corratec raggiunga gli obiettivi prefissati”.

Antonio Mannori