15 Marzo Mar 2023 2059 11 months ago

Milano Torino - De Kleijn un fulmine

Il corridore della Tudor Pro Cycling diventa il primo 'Oranje' in 104 edizioni a vincere la Milano-Torino alla media record di 48.194 km/h. Gaviria e Van Uden completano il podio della corsa più antica del mondo.

248E2d0e A393 B54e 2B9a 3E13c1d22d27 1

Orbassano, 15 marzo 2023 - Dopo 104 edizioni l'inno olandese risuona per la prima volta alla Milano-Torino presented by Crédit Agricole. A riuscire nell'impresa è stato Arvid De Kleijn, portacolori della Tudor Pro Cycling, compagine che solo da quest'anno fa parte della categoria UCI ProTeam. L'epilogo in quel di Orbassano ha visto il corridore olandese regolare allo sprint Fernando Gaviria (Movistar Team) e Casper Van Uden (Team DSM), che aveva lanciato lo sprint all'interno del rettilineo finale. In precedenza, a 12 km dall'arrivo, erano stati ripresi i reduci della fuga di giornata: Johan Meens (Bingoal WB), Stefan De Bod (EF Education-EasyPost), Alessio Nieri (Green Project-Bardiani CSF-Faizanè) e Alessandro Iacchi (Team Corratec).

Il vincitore ha dichiarato in conferenza stampa: "Sono molto contento di far parte della Tudor Pro Cycling. E' grazie a loro che sto migliorando tanto come sprinter. Il loro supporto è stato fenomenale oggi. E' bello avere Fabian Cancellara con noi, è stato uno dei migliori corridori della storia, le sue vittorie mi hanno ispirato. Ho iniziato a correre tardi, all'età di 16 anni. All'inizio ero uno scalatore, poi tra gli U23 mi sono specializzato tra gli sprinter. Sono convinto che posso migliorare ancora":

RISULTATO FINALE
1 - Arvid De Kleijn (Tudor Pro Cycling) 192 km in 3h59'02" alla media di 48.194 km/h
2 - Fernando Gaviria Rendon (Movistar Team) s.t.
3 - Casper Van Uden (Team DSM) s.t.