31 Agosto Ago 2023 0748 7 months ago

Giro della Lunigiana - Cast stellare per la 47^ edizione

Ufficializzati i 160 corridori che da domani fino al 3 settembre si daranno battaglia per la Maglia Verde. Presenti grandi nomi come Simone Gualdi, Samuele Privitera, Jorgen Nordhagen, Matys Grisel, Jarno Widar e tanti altri.

4B0d5999 4337 B4bc Df60 Debe1c0e6033

Lerici, 30 agosto 2023 - Tutto pronto per il 47° Giro della Lunigiana, corsa a tappe internazionale della categoria Juniores organizzata da Casano SSD e in programma dal 31 agosto al 3 settembre. Il campo partenti è stato ufficializzato con grandi nomi del ciclismo internazionale che si daranno battaglia per conquistare #LaCorsaDeiFuturiCampioni.

Tra i principali pretendenti per la conquista della Maglia Verde ci sono gli italiani Simone Gualdi e Filippo Turconi (Lombardia), Samuele Privitera (Liguria), Edoardo Cipollini (Toscana), Alessandro Borgo e Mattia Negrente (Veneto).

Folta e competitiva la pattuglia degli stranieri tra cui figurano Jorgen Nordhagen (Norvegia), Matys Grisel (Francia), Jarno Widar (Belgio), Matthias Schwarzbacher (Slovacchia) e Filip Gruszczynski (Polonia).

Tra i corridori nati nel 2006, che lotteranno anche per la Maglia Bianca, saranno al via Lorenzo Finn (Liguria), Enea Sambinello (Emilia Romagna), Andrea Bessega (Friuli Venezia Giulia), Adrià Pericas (Spagna), Patryk Goszczurny (Polonia) e Jasper Schoofs (Belgio).

CICLISMO, QUALE FUTURO - Ad aprire le danze per il 47° Giro della Lunigiana c'è stato il dibattito "Ciclismo, quale futuro" al quale hanno partecipato campioni del passato e direttori sportivi della categoria juniores che hanno raccontato aneddoti sul ciclismo con prospettiva sull'imminente inizio della corsa. Tra gli ospiti, in rappresentanza dei Campioni, hanno partecipato Gianni Bugno, Maurizio Fondriest, Maurizio Molinari e Massimo Podenzana mentre i Direttori Sportivi protagonisti sono stati Giuseppe Di Fresco (Casano Matec) e Marco Floreani (Team Tiepolo). A moderare l'evento una colonna del giornalismo sportivo come Beppe Conti.

PRESENTAZIONE SQUADRE 47° GIRO DELLA LUNIGIANA
A partire dalle ore 17:45, presso la Rotonda Vassallo di Lerici, le 27 selezioni regionali e nazionali sfileranno facendo conoscere a tutti i 160 giovani campioni che parteciperanno, a partire dal 31 agosto, a #LaCorsaDeiFuturiCampioni. Diretta Social sulla nostra pagina Facebook.

COME E DOVE SEGUIRE IL 47° GIRO DELLA LUNIGIANA
Il Social principale sarà Facebook dove saremo presenti fin dalle fasi di preparazione alla tappa con il ritorno di "Lunigiana Caffè", un angolo in cui verrà presentata la tappa del giorno attraverso interviste ai protagonisti della corsa a pochi minuti dal via. Lunigiana Caffè non avrà un orario ben definito ma avrà inizio all'incirca ad un'ora dalla partenza della frazione del giorno. La grande novità rappresenta dal ritorno di RaiSport che offrirà a tutti una sintesi delle cinque tappe che andrà in onda il 3 settembre.

IL PERCORSO

31/08 - TAPPA 1A - LA SPEZIA-FIVIZZANO 49.5 KM

Il 47° Giro della Lunigiana prenderà il via da La Spezia con una semitappa da subito molto impegnativa. Pronti via, al km 2.5 primo GPM di questa edizione, la Madonna di Buonviaggio, 1.6 km al 5.6%. Usciti da La Spezia, i corridori si dirigeranno verso Fivizzano, sede di arrivo nel 2021 e nel 2022, affrontando lo strappo di Moncigoli prima della salita finale, da ripetere due volte, verso il centro della cittadina in provincia di Massa-Carrara. Negli ultimi due anni si sono imposti due corridori francesi, Lenny Martinez e Paul Magnier.

31/08 - TAPPA 1B - MASSA-BOLANO 46.7 KM
Dopo le fatiche del mattino, anche nel pomeriggio i corridori troveranno una frazione complicata, con partenza da Massa e arrivo in quota a Bolano. Si tratterà di una tappa prevalentemente pianeggiante fino al km 43 quando inizierà l'ascesa conclusiva di 3.8 km che porterà al traguardo. Il finale sarà particolarmente impegnativo in quanto si toccherà la massima pendenza del 12.3%. L'ultimo vincitore su questo traguardo nel 2011 è stato Simone Andreetta.

01/09 - TAPPA 2 - PORTOFINO-CHIAVARI 98 KM
La Perla del Tigullio accoglie nuovamente le stelle del ciclismo giovanile internazionale per una frazione movimentata nella prima parte e favorevole a corridori più veloci nella seconda. Le insidie altimetriche sono concentrate infatti tutte nei primi 46 km con le ascese di Ruta di Camogli - Porta del Parco, Colle Caprile e il GPM di 1^ categoria di Passo del Portello, 15 km al 5.9%. Superato il GPM sarà tutta discesa e pianura fino a Chiavari, che ospiterà "La Corsa dei Futuri Campioni" per la prima volta.

02/09 - TAPPA 3 - TERRE DI LUNI STAGE 103.2 KM
La terza tappa del 47° Giro della Lunigiana si apre e si chiude a Terre di Luni, partner, main sponsor e sostenitore della manifestazione da ormai tre anni. Il percorso è ricco di saliscendi con il clou rappresentato dall'ascesa di Fosdinovo, 7.9 km al 4.9%. Dalla vetta mancheranno 19 km di cui gli ultimi 5 interamente piatti.

03/09 - TAPPA 4 - SARZANA-CASANO DI LUNI 104.1 KM
La tappa più lunga di questa edizione presenta l'ormai classico finale di Casano di Luni dove negli ultimi anni si sono imposti Remco Evenepoel, Manuel Oioli e Thibaud Gruel. Nella prima parte della frazione i corridori troveranno l'ascesa di Montemarcello, antipasto di un finale molto selettivo con le salite di Ortonovo e il terribile strappo di Montecchio, 1.7 km all'8.3%, posto a 8 km dal traguardo dove verrà assegnata la Maglia Verde di questa edizione.

Valerio Bianco