25 Settembre Set 2023 1016 7 months ago

Al milanese Impellizzeri il Trofeo Città di Lucca

Ha regolato in volata un drappello di otto corridori

Lucca

Lucca - Sulle celebri “Mura” della città con ritrovo presso il celebre “Caffè” è stato il ventiduenne milanese di Cologno Monzese Simone Impellizzeri dell’Aries Cycling ad imporsi nella 52^ edizione del Trofeo Città di Lucca per élite e under 23 organizzato grazie all’U.C. Lucchese 1948, che l’anno scorso riprese la storia di questa gara ultra cinquantenaria.

Una bella volata quella del vincitore nei confronti di un ristretto plotoncino che si è presentato al traguardo dopo la selezione che c’è stata. La classica lucchese con 110 partenti di venti società è stata un’occasione non solo di sport ma anche di storia con il ricordo del più grande compositore italiano della generazione post-verdiana Giacomo Puccini, del quale nel 2024 ricorre il centenario della morte. Tra l’altro il prossimo anno come ha annunciato il presidente dell’U.C. Lucchese 1948, Angelo Battaglia, ci sarà un evento internazionale organizzato dalla società lucchese che conta Serena Battaglia e Luigi Viani nel ruolo di vice presidenti, Gianfranco Battaglia coordinatore delle gare e Lido Moschini consigliere, mentre in città si parla dell’arrivo della 5^ tappa del Giro d’Italia 2024, la Genova-Lucca l’otto maggio. Il Trofeo Città di Lucca, rappresenta un pezzo importante della storia della città di Lucca, unendo tradizione e storia, cultura e territorio. Il percorso prevedeva tre giri per complessivi 128 chilometri con la salita di Monte Pitoro dal versante di Massarosa e quella delle Foreste, con un tratto turistico prima del via ufficiale, nel centro storico di Lucca per raggiungere la statua di Giacomo Puccini per un doveroso omaggio con la sosta del gruppo degli atleti. Gara con selezione progressiva con il campione toscano élite Garibbo ancora una volta ottimo protagonista e tra i più brillanti che è stato battuto in volata solo da Impellizzeri, alla sua prima vittoria stagionale mentre Carrò ha completato il successo di squadra dell’Aries. Tra i toscani apparso in buona condizione Crescioli dopo il forzato stop a seguito della caduta in Piemonte e bravo il versiliese Dati giunto quarto.

DOMANI martedì due gare in Toscana, la 53^ Ruota D’Oro-91° Gp Festa del Perdono, gara internazionale per Under 23 a Terranuova Bracciolini (176 iscritti), e il Gp Commercio Industria Artigianato per juniores (200 iscritti) a Rignano sull’Arno.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Simone Impellizzeri (Aries Cycling) km 128, in 3h03’45”, media km 41,796; 2)Nicolò Garibbo (Gragnano Sporting Club); 3)Simone Carrò (Aries Cycling); 4)Tommaso Dati (Mastromarco Sensi Nibali); 5)Ludovico Crescioli (idem); 6)Luca Cavallo (Overall Tre Colli); 7)Mattias Nordal (Namedsport- Uptivo); 8)Diego Casagrande (Velo Club Mendrisio) a 2”; 9)Fabio Garzi (Aries Cycling) a 37”; 10)Alfio Andrea Bruno (Hopplà Petroli Firenze).

Antonio Mannori