1 Aprile Apr 2024 1543 14 days ago

Pasqualando - Zanetti a bersaglio a Ponte a Egola

Tra le Donne Open. Successo anche di Bertolucci (Donne esordienti), Scappini e Marini (Esordienti), Cermanova (Donne Allieve) e Battistelli (Allievi)

Laerte Scappini Copia

Ponte a Egola - Con una splendida progressione di forza, la bresciana Emanuela Zanetti della Isolmant Premac ha vinto in volata davanti a tutto il gruppo compatto la prima delle gare femminili di “Pasqualando”. Un successo perentorio al termine di 29 giri condotti a gran ritmo dalle 109 concorrenti. Nonostante la velocità notevole ci sono stati alcuni tentativi di fuga ma il gruppo ha saputo sempre replicare con prontezza ed in pratica ogni tentativo è stata annullato. Un paio di allunghi anche nell’ultimo giro nella zona della “esse” disegnata dal circuito di Ponte a Egola, ma gruppo che restava compatto ed era quindi volata generale per il successo. La Zanetti usciva a cento metri dalla linea di arrivo e con una progressione spettacolare andava a centrare il successo. La prima delle juniores era Virginia Iaccarino della Biesse Carrera sulla Ferri e la Bianchi, mentre i titoli toscani in palio erano conseguiti dalla élite fiorentina Gemma Sernissi (K2 Women Team), nelle under 23 Lara Scarselli (Aromitalia 3T Vaiano), nelle junior Elisa Ferri (Zhiraf Pagliaccia). Campionesse provinciali pisane invece l’under 23 Milena Del Sarto (Aromitalia 3T Vaiano) e la junior Letizia Tasciotti (BFT Burzoni).

ORDINE DI ARRIVO: 1)Emanuela Zanetti (Isolmant Premac) km 63,8, in 1h30’13”, media km 42,431; 2)Romina Cruz Hinojosa (A.R. Monex Pro Cycling); 3)Jacquelini Escamilla Tamez (idem); 4)Gaia Tormenia (Isolman Premac); 5)Hanna Tserakh (BTC City Ljubljana); 6)Sernissi; 7)Crestanello; 8)Iaccarino; 9)Scarselli; 10)Ferri.

DONNE ESORDIENTI - DOMINA E VINCE PER DISTACCO SVEVA BERTOLUCCI - Tredici anni e dunque alla sua prima stagione da esordiente, Sveva Bertolucci del G.S. Capannori ha dominato la gara esordienti di Ponbte a Egola. Ha viaggiato qualche giro nel gruppo compatto quindi ha deciso di allungare per compiere gli ultimissimi giri da sola, una vera e proprio passerella per ricevere meritati applausi sul traguardo di via del Cuoio in quella che era la penultima gara della “Due Giorni” che ha visto impegnati 1.000 concorrenti tra uomini e donne.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Sveva Bertolucci (G.S. Capannori) km 22, in 34’23”, media km 38,391; 2)Nicole Bracco (Cesano Maderno) a 25”; 3)Sara Colzi (G.S. Capannori); 4)Nina Marinini (Biesse Carrera) – prima arrivata del 2° anno -; 5)Martina Pianta (Cesano Maderno); 6)Trabucchi; 7)Boga; 8)Cocca; 9)Bosonin; 10)Lombardi.

ESORDIENTI - SCAPPINI E MARINI (AL BIS) I PIU’ BRAVI – Con partenza unica primo e secondo anno assieme, si è svolta la gara di “Pasqualando” riservata agli esordienti presenti un centinaio di corridori e valevole per il Campionato Provinciale pisano. Vincitore assoluto della gara Laerte Scappini, l’atleta di Capraia Fiorentina dell’U.C. Empolese che nel 2023 ottenne il titolo regionale del primo anno nella prova in linea a Gracciano. Scappini ha regolato i tre compagni di fuga, Ferrante, Resca e Caorsi con il quale ha dato vita alla fuga risultata decisiva. Il più bravo per quanto riguarda il 1° anno è risultato Tommaso Marini della Coltano Grube, al secondo successo dopo quello ottenuto domenica scorsa nella prima giornata a Monte San Quirico, mentre i due titoli provinciali per gli atleti pisani sono stati conquistati da Diego De Stefano (Butese) nel 1° anno e da Francesco Bravatà (Uc Empolese) nel secondo.

ORDINE DI ARRIVO (2° anno): 1)Laerte Scappini (U.C. Empolese) km 24,2, in 34’25”, media km 42,189;2)Damiano Ferrante (Il Pirata Vangi Sama); 3)Pietro Resca (Pol. Quiliano Bike Marchisio); 4)Elia Caorsi (Team Più Sport Levante); 5)Giuseppe Gallo (V.C. Racing Assisi) a 27”

ORDINE DI ARRIVO (1° anno): 1)Tommaso Marini (Coltano Grube) Km 24,200, in 34’52”, media km 41,644; 2)Diego De Stefano (Butese); 3)Andrea Pierobon (Cicli Fiorin); 4)Simone Zunino (Pol. Quiliano Bike Marchisio); 5)Antonio William Boretti (Team Valdinievole).

DONNE ALLIEVE - VINCE L’ATLETA DELLA REPUBBLICA CECA CERMANOVA - Un tocco di internazionalità con la gara delle donne allieve, l’ultima della “Due Giorni” di Pasqualando sul circuito del comprensorio del cuoio e delle pelli a Ponte a Egola, valevole come quella precedente delle esordienti per lo speciale Trofeo Rosa. Il successo infatti è stato conquistato da Antonie Cermanova della TJ Lokomotiva Beroun della Repubblica Ceca che nel finale ha preso decisamente l’iniziativa portandosi da solo al comando. Dietro alla scatenata battistrada si sono lanciate all’inseguimento la Minichino e la Cassata, ma la fuggitiva ha tenuto bene fino alla fine andando a cogliere il successo con una manciata di secondi sulle inseguitrici. La rassegna pisana alla sua terza edizione, ha visto complessivamente nelle due giornate la presenza di oltre 1.000 concorrenti tra uomini e donne, bene organizzata, con impeccabile lavoro del segretario Daniele Brotini.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Antonie Cermanova (TJ Lokomotiva Beroun) km 44, in 1h15’36”, media km 34,921; 2)Melania Minichino (Asd Mazzano) a 13”; 3)Vivienne Cassata (Cesano Maderno); 4)Maria Acuti (V.C. Sovico) a 1’02”; 5)Giulia Staricco-Costa (Cesano Maderno) a 1’05”; 6)Giangrasso a 1’48”; 7)Bonassi a 2’32”; 8)Fiscarelli; 9)Bordin; 10)Masi.

ALLIEVI - L’UMBRO BATTISTELLI VINCE IN VOLATA – Con una volata poderosa l’allievo umbro Pietro Battistelli ha fatto sua la gara “Pasqualando” che ha chiuso la mattinata ciclistica sul circuito di Ponte a Egola dopo le gare degli amatori e quella degli esordienti. Sono stati 126 i corridori al via e media vertiginosa fino dal primo dei 21 giri in programma. Sporadici anche i tentativi di fuga proprio per l’alta velocità e ultimissime battute con stretto controllo tra le ruote veloci. Il più bravo di tutti è stato Battistelli del Velo Club Racing Assisi società che ha completato il successo di squadra con il terzo posto di Tomassini. Buon secondo invece il romagnolo Ghirelli. La gara era valevole per il campionato provinciale pisano che è stato conquistato da Lorenzo Pucci del G.S. Iperfinish.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Pietro Battistelli (V.C. Racing Assisi) km 46,200, in 1h01’25”, media km 45,134; 2)Matteo Ghirelli (Pol. Fiumicinese Fait); 3)Nicolò Tomassini (V.C. Racing Assisi); 4)Daniel Bartolotta (Team Bike Sport Ballero); 5)Gennaro Matrone (Team Cesaro Franco Ballerini); 6)Fabbri; 7)Sanesi; 8)Mezzasalma; 9)Milani; 10)Luci.

Nella foto, l'esordiente Laerte Scappini