2 Aprile Apr 2024 1159 13 days ago

Il campione del mondo cross Stefano Viezzi esalta la Coppa Palazzolo

La gara di Castrocielo, organizzata dall'Asaci Evonacicli con il patrocinio del Comune di Castrocielo, ha visto la partecipazione di oltre 100 atleti che si sono dati battaglia su un circuito di 14 chilometri che ha avuto nella salita di viale Immacolata il punto più spettacolare del tracciato

IL PODIO 2024

Porta una firma illustre l’edizione 2024 della Coppa Palazzolo, la storica gara juniores che si svolge fin dagli anni 50 a Castrocielo nella parte bassa della Ciociaria. Il campione del mondo ciclocross Stefano Viezzi (Workservice Coratti) ha scritto il suo nome sull’albo d’oro della gara con una pregevole azione solitaria nel corso del penultimo giro. Una vittoria costruita assieme al suo compagno di squadra Leonardo Consolidani con il quale aveva dato vita verso metà gara ad una fuga a quattro che comprendeva anche Luca Attolini (Mario De Cecco Logistica) e Stefano Masciarelli(Vini Fantini). La gara di Castrocielo, organizzata dall'Asaci Evonacicli con il patrocinio del Comune di Castrocielo, ha visto la partecipazione di oltre 100 atleti che si sono dati battaglia su un circuito di 14 chilometri che ha avuto nella salita di viale Immacolata il punto più spettacolare del tracciato. Tanta la gente lungo l’erta finale ed in piazza S. Rocco dove era posto l’arco di arrivo. Il cielo grigio durante tutta la giornata aveva tenuto in ansia corridori ed organizzatori ma alla fine la gara non è stata per nulla bagnata dalla pioggia che ha fatto capolino in forma lieve solo per qualche istante dopo l’arrivo. Come detto prima la cronaca della corsa è vissuta sui quattro protagonisti di giornata che hanno marciato in buon accordo per diversi giri mettendo ben presto oltre un minuto sul gruppo con un terzetto composto dal colombiano Saenz (Team Veleka), dall’ucraino Pylypchuk (CPS Professional) e dal siciliano Carmeni (Madone De Angeli) a fare da cuscinetto fra gruppo ed attaccanti. Nel finale Stefano Viezzi decideva di lasciare la compagnia protetto dal compagno di squadra Consolidani e si andava a prendere la meritata vittoria davanti al grande pubblico di Castrocielo. Meritato secondo posto per Leonardo Consolidani che giungeva a circa 1 minuto con Luca Attolini terzo a 2.40 davanti a Stefano Masciarelli, Illia Pylypchuck ed Emanuele Rocchi. Entusiasti a fine gara gli amministratori di Castrocielo con in testa il Sindaco Gianni Fantaccione, il vice Andrea Velardo e il consigliere delegato allo sport Giovanni Fraioli. Per la FCI Lazio presente il vice presidente Tony Vernile il tecnico regionale Aldo Delle Cese, il presidente della Struttura Amatoriale Giuseppe Carcasole e il presidente del CP Frosinone Roberto Soave. Precisa ed attenta la direzione gara di Angelo Letizia e Gioacchino Ciccone supportati da Radiocorsa di Massimo Pisani e Cristian Quagliozzi. A scandire le fasi salienti della gara sul palco di arrivo la voce di Fabrizio Amadio affiancato dallo storico del ciclismo laziale Alfredo Bencivenga. In chiusura di giornata il presidente dell’Asaci Angelo Caringi e il suo vice Angelo Courrier hanno voluto ringraziare tutto lo staff che ha lavorato per la gara e il Comune di Castrocielo per il patrocinio dell’evento dando appuntamento al prossimo impegno organizzativo dell’Asaci il 28 Aprile ad Alatri con il Trofeo S.Sisto per Juniores.


ORDINE DI ARRIVO
1° Viezzi Stefano (Work Service Coratti) Km 95 in 2h18’ media 41,200 2° Consolidani Leonardo (Work Service Coratti) a 1'04" 3° Attolini Luca (Mario De Cecco Logistica Ambientale Spezia Bike) a 2'40" 4° Masciarelli Stefano (Vini Fantini Sportur Freebike) 5° Pylypchuck Illia (CPS Professional Team) 6° Rocchi Emanuele (Team Veleka) 7° Muredda Antonio (Mepak Junior) 8° Carmeni Giuseppe (Madone De Angeli) 9° Ragnatela Nicolo' (Team General System) 10° Saenz Marin (Team Veleka)