23 Aprile Apr 2024 0859 27 days ago

Allievi - Acquaviva anticipa tutti

Nel 50° Gran Premio Pino Cozzi epilogo a tre con il successo del portacolori della SC Madonna di Campagna

21

Legnano (Mi), 21 aprile 2024 - Gregorio Acquaviva, piemontese di Torino, livrea della gloriosa SC Madonna di Campagna, uno dei big del ciclocross nazionale nella categoria allievi, vince a Legnano la 50° edizione del GP Pino Cozzi gara dedicata al grande ex presidente dell’US Legnanese 1913 che tuttora è ricordato come il “Presidentissimo” per la sua ultracinquantennale presidente della “Sportiva”.

La gara era dedicata anche alla Memoria di un altro Dirigente del ciclismo legnanese, Elio Barlocco e, da questa edizione, anche alla memoria di Roberto Brugnoni, da una vita nell’US Legnanese che ultimamente ricopriva incarichi di Fotoreporter e addetto ai servizi da espletare col computer. 126 i corridori schieratisi sulla linea di partenza in via Picasso a Legnano per recarsi al km “Zero” stabilito alla Rotonda Orsa per inanellare tre giri del circuito tracciato in Valle Olona prima di fare ritorno verso Legnano per l’arrivo tracciato sempre in via Picasso. Gli Atleti hanno battagliato sempre senza attimi di respiro ma questo impegno non è stato sufficiente a creare buchi o distacchi importanti. Neanche il GPM di Solbiate ha dato il la a fughe o tentativi di evasione perché il gruppo rimaneva sempre per lo più compatto o allungato.

I tre passaggi sul GPM sono stati “spianati” da Emanuele Savio della Rostese al primo transito, poi da Paolo Marangon (Madonna di Campagna) e l’ultimo dal vincitore Giacomo Acquaviva. Il ritmo non ha creato distacchi ma ha costretto al ritiro 57 corridori poi, quello che non è avvenuto nei 59 chilometri della corsa, si è verificato nell’ultimo chilometro quando Giacomo Acquaviva, Luca Frontini ed Edoardo Orengo si sono avvantaggiati proprio nelle battute finali conquistando una manciata di secondi sufficienti per contendersi la vittoria in uno sprint a tre che Acquaviva ha conquistato davanti al comasco Frontini (GB Junior) che è già al suo terzo posto d’onore in altrettante gare e sul ligure Orengo che ha completato il podio.

A 10” la volata per le altre piazze con una rovinosa caduta che ha coinvolto due corridori prontamente assistiti dal Servizio Sanitario e dagli Organizzatori accompagnando al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Legnano un corridore mentre un altro Atleta coinvolto nella caduta, Andrea Matteo Zanini (Bustese Olonia) di Sumirago, ha potuto essere assistito sul luogo dell’incidente. Il titolo di Campione Provinciale Allievi di Milano è stato conquistato da Andrea Corno (Equipe Corbettese) 5° classificato, studente presso l’Itis Alessandrini di Abbiategrasso e che dedica la maglia ai suoi genitori e all’allenatore Flavio Ferronato.-

Ordine d’arrivo
1) Gregorio Acquaviva (SC Madonna di Campagna) km 59,4 in 1h21’ media kmh 44,00;
2) Luca Frontini (GB Junior-Team-Pool Cantù);
3) Edoardo Orengo (Nuova Ciclistica Arma);
4) Ivan Colombo (GB Team-Pool Cantù) a 10”;
5) Andrea Corno (Equipe Corbettese);
6) Domenico Veropalumbo (GB Team-Pool Cantù);
7) Alessandro Costa (Bustese Olonia);
8) Gabriele Rossetti Binda (GS Alzate Brianza-System Cars);
9) Filippo Carpi (GB Team-Pool Cantù);
10) Giacomo Botti (GS Ronco Maurigi-Delio Gallina)

Vito Bernardi