6 Giugno Giu 2024 0847 14 days ago

Tour - Operazione 'sicurezza' per la tappa toscana

Il progetto presentato oggi nella Sala stampa Oriana Fallaci di Palazzo Medici Riccardi a Firenze, riguarda il posizionamento di otto defibrillatori lungo il percorso toscano della tappa del Tour in pratica da Firenze fino al Valico dei Tre Faggi

Firenze, 5 giugno 2024 - Bella ed importante iniziativa promossa dalla Città Metropolitana in occasione della prima tappa del Tour de France che scatterà da Firenze sabato 29 giugno, in tema di sicurezza. Il progetto presentato oggi nella Sala stampa Oriana Fallaci di Palazzo Medici Riccardi a Firenze, riguarda il posizionamento di otto defibrillatori lungo il percorso toscano della tappa del Tour in pratica da Firenze fino al Valico dei Tre Faggi. Un ulteriore tassello è stato detto, per garantire e potenziare la sicurezza della gara. I Comuni metropolitani attraversati sono Firenze, Bagno a Ripoli, Pontassieve, Pelago, Rufina, Dicomano e San Godenzo, che saranno tutti dotati di postazioni mobili con defibrillatore lungo il percorso grazie al noleggio delle apposite apparecchiature, attraverso l’Associazione Sportiva U.S. Firenze Rugby 1931 Asd, incaricata dalla Città Metropolitana. Si tratta dell’apparecchiatura DAE Heartsine samaritan 500P comprensiva di teca Rotaid Solid Plus e totem di due metri per permettere la loro individuazione. L’Associazione e i comuni coinvolti decideranno insieme il posizionamento più opportuno a prevenire il rischio di incidenti cardiaci improvvisi durante la gara, per la sicurezza e il benessere dei partecipanti all’evento.

Antonio Mannori