COMUNICATO NR. 08 - PARTECIPAZIONE A GARE IN ITALIA DI ATLETI/E UCRAINI/E

Comunicato N. 08 del 10 marzo 2022

                                                                                                                              Milano, 10 marzo 2022

 

 

COMUNICATO NR. 08                                                                                      SETTORE STRADA

 

 

                                                    PARTECIPAZIONE A GARE IN ITALIA DI ATLETI/E UCRAINI/E

 


Con Delibera del Presidente n° 17 del 10/3/2022, si comunica che alla luce dell’attuale situazione in essere e fino al perdurare dell’emergenza derivante dal conflitto tra Ucraina e Russia, vengono integrate le norme attuative vigenti al fine di agevolare e favorire la partecipazione a gare in Italia di atleti/e Ucraini/e, così come segue:

 

Cat. elite, under 23 e juniores m/f: fermo restando quanto già attualmente previsto dalle norme vigenti, si autorizza il tesseramento di ulteriori due atleti/e di Nazionalità Ucraina;

 

Cat. elite, under 23, juniores, allievi ed esordienti m/f: ad integrazione degli art. 8.4 e 17.3 delle norme attuative “Permessi temporanei individuali”, potranno essere concesse autorizzazione a partecipare a gare in Italia a singoli atleti/e Ucraine, in numero superiore a quanto già attualmente previsto;

 

Cat. elite, under 23, juniores m/f: ad integrazione dell’art. 4.1.1 delle norme attuative, in aggiunta alla possibilità già prevista di permettere la partecipazione di una formazione straniera, si autorizza la partecipazione della Squadra Nazionale Ucraina alle gare regionali elite /under 23/juniores. Nelle gare femminili Open le atlete Ucraine possono partecipare indipendentemente dall’età.

 

Cat. esordienti / allievi m/f: ad integrazione dell’art. 8.3 delle norme attuative, si autorizzano gli atleti/e ucraini/e in possesso di licenza ed autorizzazione da parte della Federazione Ucraina indicante la società Italiana di appartenenza, a gareggiare a tutte le gare in Italia. Le modalità di registrazione sono quelle già previste all’art. 15.1.1 delle norme attuative cat. internazionali;

 

Resta inteso che tutti gli atleti/e Ucraini/e dovranno essere in possesso di licenza e specifica autorizzazione da parte della Federazione Ucraina e status di rifugiato politico rilasciata dalla Questura di competenza.

 

Tutta la documentazione richiesta per i punti di cui sopra, dovrà preventivamente essere inviata alla STF strada (strada@federciclismo.it).

 

 

Il Presidente STF strada/Pista

        Luciano Fusar Poli